FOX

J.J. Abrams spiega perché non dirigerà un altro film di Star Wars

di -

Il regista che ha riportato al cinema Star Wars e Star Trek spiega perché non ha intenzione di dirigere un altro capitolo della saga spaziale di George Lucas.

J.J. Abrams sul set di Star Wars

2 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

J.J. Abrams è l'uomo delle sfide impossibili a Hollywood: come altro si potrebbe definire il regista che ha riportato con enorme successo su grande schermo le due saghe fantascientifiche più celebri (e tra loro rivali), Star Wars e Star Trek? Nessuna responsabilità è troppo gravosa per lui, ma nessun impegno sembra trattenerlo troppo dalla ricerca di obbiettivi ancora più ambiziosi. 

Così dopo aver abbandonato la trilogia di Star Trek per riportare Star Wars al cinema con il suo settimo episodio, J.J. Abrams ha lasciato il timone al collega Rian Johnson per la regia dell'ottavo episodio, ancora senza un titolo ufficiale. Una scelta probabilmente definitiva, che J.J. Abrams ha spiegato così a Variety

È stato meraviglioso rivisitare un universo che ha significato tanto per me e ovviamente per tante persone.
Sapevo che se avrebbe funzionato, sarebbe stato il momento perfetto per farsi da parte e che se non fosse andata per il verso giusto, in ogni caso nessuno me lo avrebbe fatto fare un'altra volta.

Mentre la produzione di Star Trek Beyond è proseguita tra mille difficoltà e disconoscendo parte del suo lavoro dopo il repentino abbandono, J.J. Abrams rimane comunque al fianco del neonato terzo arco narrativo della saga di George Lucas, in qualità di produttore esecutivo. Una scelta che lo diverte e lo libera dalla pressione del ruolo di regista dell'ottavo episodio: 

Rian Johnson è una persona brillante e non ha bisogno del mio aiuto. Come produttore esecutivo, sto collaborando con la squadra, ma il lavoro pesante lo stanno facendo ovviamente tutto loro. È molto eccitante vedere cosa sta succedendo.

Il ritorno dalla galassia lontana lontana 

J.J. Abrams non è certo il tipo da starsene con le mani in mano in attesa di un nuovo progetto. In Italia si avvicina la data d'uscita della sua ultima produzione 10 Cloverfield Lane, film collegato al mondo di Cloverfield e capace di raccogliere critiche molto buone in patria.

Intanto il regista newyorkese si prepara a collaborare alla nascita dell'ennesima serie TV da lui prodotta. HBO gli ha infatti commissionato il remake di Westworld, il film del 1973 diretto da Michael Crichton ormai diventato un classico del cinema fantascientifico. 

J.J. Abrams sarà alla regia di un altro Star WarsHDGettyImages
Il regista J.J. Abrams alla presentazione di 10 Cloverfield Lane

Si preannuncia una serie imperdibile: prodotta da Abrams e Burk, il progetto vanta come creatore il mitico Jonathan Nolan. Niente omonimie: lo sceneggiatore di molti film di Christopher Nolan, noto anche per aver creato la serie TV Person of Interest, è infatti il fratello del regista e suo stretto collaboratore. Jonathan dovrebbe anche dirigere il primo episodio del nuovo progetto HBO. Anche il cast di Westworld è quello delle grandi occasioni: Anthony Hopkins, Evan Rachel Wood ed Ed Harris sono solo alcuni degli interpreti di questo remake del classico di Crichton.

Dietro le quinte poi Abrams ha trovato anche il tempo di mettere una buona parola per progetti ancora in fase embrionale ma già desiderati dai rispettivi fandom come Half-Life e Portal, come vi avevamo raccontato poche ore fa.

La vera domanda però è un'altra: riuscirà J.J. Abrams a trovare un progetto ancora più ambizioso di Star Wars per tornare a vestire i panni del regista?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.