Uncharted 4: Fine di un ladro conclude lo sviluppo e va in fase gold

di -

Naughty Dog annuncia il completamento dello sviluppo di Uncharted 4: Fine di un ladro. Il gioco, entrato ufficialmente in fase gold, non subirà ulteriori ritardi.

Screenshot di Uncharted 4: Fine di un ladro

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo le ultime vicende e i rinvii che tanto avevano fatto preoccupare i fan di Nathan Drake, Naughty Dog ha finalmente annunciato in maniera ufficiale l'entrata in fase gold di Uncharted 4: Fine di un ladro.

A dare la lieta novella ci hanno pensato Naughty Dog e Neil Druckmann, sceneggiatore e regista di Uncharted 4 e The Last of Us, che con due post su Twitter hanno rivelato il completamento del tanto travagliato sviluppo del gioco. 

In Uncharted 4 ritroveremo Nathan alcuni anni dopo l'epilogo del terzo capitolo e lo vedremo godersi una serena vita coniugale, ormai lontana da esplosioni, misteri e pallottole.

Questo ovviamente finché una serie di eventi, primo fra tutti la ricomparsa del fratello Sam, dato per morto da tempo, non riporterà il nostro eroe alla rocambolesca vita del cacciatore di tesori.

Uncharted 4: Fine di un ladro si appresta quindi ad affrontare la fase di stampa per invadere i negozi il 10 maggio 2016, in esclusiva Playstation 4.

Il titolo arriverà completo della classica modalità storia, nella quale seguiremo le adrenaliniche avventure di Nathan e soci, e di una rinnovata modalità multigiocatore, che promette di offrire un'esperienza più completa e curata rispetto a quanto visto nei capitoli precedenti.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.