FoxLife

È Questione di Merito: Sofia Borri VS Le mamme non possono fare carriera

Sofia Borri è una delle testimonial di È Questione Di Merito, il progetto Fox Life e The Circle Italia Onlus contro i pregiudizi sulle donne.

Sofia Borri è uno dei volti di Questione di Merito, campagna FoxLife e The Circle

371 condivisioni 38 commenti 5 stelle

Share

Immaginate: una giovane donna si reca ad un colloquio di lavoro. È un po’ tesa, si tratta di una posizione di rilievo all’interno di una grande azienda. Non è proprio il ruolo a cui aspira ma spera che, con un po’ di gavetta e mostrando il suo valore, potrà realizzare le sue ambizioni.

Il colloquio non è semplice, ma è abbastanza sicura di sé, d’altronde è competente e preparata. Non poteva esserlo per una domanda: “Lei vuole avere figli?”.

Insieme a Sofia Borri, mamma e manager, abbiamo discusso su come, sempre più spesso, il mondo del lavoro imponga la maternità come un’alternativa: le donne con figli non possono fare carriera.  

Se fai i figli non puoi lavorare, se lavori non puoi fare i figli. E’ un quadro che fa a pugni con l’idea di futuro, con l’idea di un futuro di un Paese.

Quella di Sofia, però, è una storia diversa. Quando l’anno scorso le viene proposto di ricoprire l’incarico di Direttrice Generale, Sofia ha una figlia di un anno e da poco è incinta della seconda. L’offerta arriva da Piano C, laboratorio unico in Italia, che propone soluzioni innovative per facilitare l’incontro tra donne e lavoro. Qui la maternità è una scelta e l’opportunità di fare carriera si basa su un solo criterio: il merito.

In quel periodo più di una persona mi ha chiesto: “Ma sei sicura? Forse non è il caso”. A un uomo le avrebbero fatte queste domande?

Il bivio carriera o famiglia vale esclusivamente per la donna, ma Sofia non ci sta a dover rinunciare a questa opportunità e imbocca un’altra strada:

Si può. Non  è un miracolo o una cosa che succede nel mondo delle fiabe. Si può lavorare, prendersi delle responsabilità, crescere professionalmente e fare dei figli.

In Italia meno di una donna su due lavora. Pregiudizi e discriminazioni sono barriere all’ingresso molto difficili da abbattere quando si è sole.

Se Piano C è uno spazio fisico che nasce per permettere alle donne di conciliare la vita e il lavoro, WorkHer ne è la naturale estensione online: uno spazio virtuale che permette alle donne di fare networking, supportarsi, migliorare e, soprattutto, liberarsi da quel senso di solitudine paralizzante:

Se c’è qualcun altro ce l’ha fatta, perché non posso riuscirci io?

Sofia Borri prosegue la sua battaglia contro i pregiudizi sostenendo È Questione Di Merito,  il progetto di Fox Life e The Circle Italia Onlus, dedicato alle donne e al merito, che parte dalla necessità di smitizzare alcuni luoghi comuni sulle donne e sulle loro capacità personali e professionali.

Il lavoro è realizzazione personale, reddito e cittadinanza e le donne non hanno nessuna voglia di farne a meno

Le donne con figli possono fare carriera. E’ #QuestioneDiMerito.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.