Resident Evil: il re dei survival horror compie 20 anni

di -

Resident Evil compie 20 anni. Capcom ha dato il via ai festeggiamenti per il franchise horror con una serie di video, che ne ripercorrono la storia e l'evoluzione.

L'occhio simbolo del franchise di Resident Evil

158 condivisioni 16 commenti 5 stelle

Share

Era il 22 marzo del 1996 quando il primo capitolo di Resident Evil debuttò nei negozi giapponesi e sulla mitica PlayStation con il titolo di Biohazard.

20 anni dopo il franchise survival horror per eccellenza è ancora vivo, vittima di una trasformazione radicale ma ancora uno degli esponenti più amati del mondo del gaming. 

Il figlio prediletto di Shinji Mikami arrivò poi in agosto in Europa, scatenando l'eccitazione degli appassionati di orrore digitale e l'indignazione di quanti già vedevano "il male" in un videogioco dalle tematiche tanto mature e violente. 

Quella che venne dopo fu la storia meravigliosa di un franchise unico, fatto di Director's Cut e svariate riedizioni - senza dimenticare lo splendido Rebirth per Nintendo Gamecube -, capaci di contaminare ogni singola piattaforma da gioco con il virus zombie di Umbrella Corporation

Per alcuni Resident Evil ha perso la retta via nel tentativo di soddisfare il palato di chi apprezza l'azione a tutti i costi. Per altri rappresenta tutt'ora il re indiscusso delle serie a stampo horror. Per altri ancora il 20esimo anniversario potrebbe essere la molla per dare il via ad una resurrezione, in vista di un settimo episodio non ancora annunciato ufficialmente. 

Resident Evil festeggia i 20 anni con tre remasterHDCapcom
Resident Evil 4, 5 e 6 tornano su PS4 e Xbox One

E se siamo in attesa del ritorno degli ultimi tre capitoli su PS4 e Xbox One, oggi non possiamo che omaggiare una leggenda non-morta. Capcom stessa ha pubblicato una video intervista al producer Hiroyuki Kobayashi, che ha ricoperto un ruolo fondamentale nello sviluppo del brand di Resident Evil, annunciando che i festeggiamenti proseguiranno per tutto l'anno. 

Dobbiamo attenderci incredibili sorprese? Per ora siete liberi di riversare tutto il vostro odio sulle brutture poligonali di Umbrella Corps, prossimo spin-off della serie al debutto a maggio - e che non promette nulla di buono.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.