Il nuovo Call of Duty di Infinity Ward sarà ambientato nello spazio?

di -

Call of Duty 2016 realizzato da Infinity Ward potrebbe portarci nello spazio, ad anni luce dal recente Black Ops III. Ci attendono spettacolari battaglie sci-fi?

Un'immagine in-game di Call of Duty Ghosts

41 condivisioni 16 commenti

Condividi

Si respira aria di rivoluzione tra le mura di uno dei franchise "sparacchini" più amati e venduti della storia. 

Se è vero che Infinity Ward è al lavoro su un nuovo capitolo di Call of Duty, a quanto pare il gioco - atteso per novembre - potrebbe cambiare radicalmente il volto del brand a marchio Activision. 

L'insider di settore shinobi602, noto al popolo nerd per le sue previsioni spesso azzeccate, ha infatti dichiarato che gli sviluppatori sarebbero al lavoro su un CoD dalla forte impronta sci-fi.

Il prossimo capitolo di Call of Duty sarà nello spazio?HDActivision
Dopo Ghosts Infinity Ward guarda allo sci-fi?

Call of Duty 2016 (questo il nome provvisorio del progetto) porterebbe così veterani e nuove leve nello spazio, impegnandoli in avvincenti battaglie futuristiche. 

Il tutto sarebbe in arrivo anche sulle ormai vetuste PlayStation 3 e Xbox 360, per la gioia dei sostenitori della vecchia generazione di console ancora indecisi sul possibile salto nella "next-gen". 

Naturalmente la notizia va maneggiata con le proverbiali pinze: Activision non ha confermato le indiscrezioni apparse online, ma è assai probabile che scopriremo tutta la verità in occasione dell'E3 2016 di giugno. Voi cosa ne pensate, vi piacerebbe un nuovo Call of Duty ambientato tra le stelle e in un futuro molto lontano?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.