FoxLife

Pirati dei Caraibi 5: con Paul McCartney nel cast è di nuovo Beatles Vs Rolling Stones

di -

Il baronetto dei Beatles sarà la guest (rock) star dell'ultimo capitolo della piratesca saga Disney.

La leggenda vivente dei Beatles in una foto ritratta per la celebrazione del suo compleanno

72 condivisioni 21 commenti 5 stelle

Share

Le riprese de I Pirati dei Caraibi 5, Dead men tell no tales - letteralmente: "Gli uomini morti non raccontano storie" - sembravano finite già dallo scorso luglio, eppure una notizia comunicata in esclusiva da Deadline rimette tutto in discussione e ravviva la già scintillante fiamma della curiosità sul nuovo capitolo della saga Disney. 

Il cast del film al completo diretto da Espen Sandberg e Joachim Rønning si è riunito in questi giorni per aggiungere alcune scene extra dove comparirà proprio Paul McCartney, il bassista dei Beatles e fondatore dei Wings, considerato una vera e propria leggenda vivente del rock. 

Il 73enne Sir, designato del titolo di Cavaliere nel 1997 dalla Regina Elisabetta II in persona, sarà dunque nello stesso film di un altro grandissimo protagonista del rock degli anni '60-'70: Keith Richards, chitarrista della band "avversaria dei Beatles", i Rolling Stones.

Richards è alla sua terza apparizione ne I Pirati dei Caraibi, avendo vestito i panni di Teague Sparrow, padre di Jack, già in Ai confini del mondo e in Oltre i confini del mare. Inoltre Johnny Depp ha più volte spiegato ai media che nell'interpretare il suo personaggio - ovvero l'eclettico Capitan Jack Sparrow - si è liberamente ispirato proprio a Richards per forgiarne le movenze e le peculiarità. 

Quale ruolo verrà dato a Paul McCartney resta ancora un mistero, come non ci è dato sapere qual è stato il cachet del suo ingaggio. Certo, qualsiasi somma, che sicuramente sarà lautissima, sembrerà una cifra iniqua a Paul che con il suo patrimonio di 1,2 miliardi di dollari è, secondo Forbes, il cantante britannico più ricco al mondo.

Altra certezza è che il personaggio che McCartney andrà a interpretare è stato costruito ad hoc per lui, che così poco sembra appartenere a quel mondo fantastico e piratesco che ben si sposa invece con la personalità e l'aspetto fisico di Richards.

I registi dell'ultimo episodio de I Pirati dei Caraibi, i quali hanno già diretto assieme il film sulla spedizione marittima Kon Tiki, hanno confermato, oltre a Johnny Depp e Keith Richards, Orlando Bloom (Will Turner) e Geoffrey Rush (Capitan Barbossa).

A vestire i panni del super-cattivo Capitano Salazar, nemesi di Capitan Sparrow, sarà Javier Bardem, marito di Penélope Cruz, la quale non farà invece più parte del cast, così come non tornerà la protagonista femminile Keira Knightley. Nuovi arrivi sono invece Brenton Thwaites, che interpreterà Henry Turner (chissà magari il fratellino di Will-Orlando?) e Kaya Scodelario (Carina Smith).

Il film, atteso nelle sale statunitensi il 26 maggio 2017 ed in quelle italiane il 5 luglio dello stesso anno, non sarà la prima apparizione cinematografica per Paul McCartney, che ha già consolidato la sua carriera da attore in ben cinque pellicole al fianco degli altri Beatles ed in due film da "solista".
 
Chissà, magari questa volta al posto della solita canzone sui pirati e la cassa di rum, Jack Sparrow e la sua ciurma navigheranno i sette mari sulle note di Yellow Submarine.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.