FOX  

5 cose da sapere prima di vedere la midseason premiere di Quantico

di -

I Nat di Quantico tornano nella midseason premiere dopo la grave esplosione dell'ultimo episodio. Chi avrà architettato tutto questo? Dove eravamo rimasti?

767 condivisioni 112 commenti

Condividi

Il 27 aprile è una data che dovreste esservi segnati sul calendario perché è il giorno che segna il ritorno di Quantico, lo show incentrato su Alex Parrish e le altre reclute dell'FBI impegnati nella ricerca del colpevole dell'attentato alla Grand Central Station.

La midseason premiere troverà risposta a molte delle domande che sono sorte dopo lo shockante finale dell'episodio 11 che ha visto le reclute fronteggiare una nuova e inquietante esplosione.

Il dodicesimo episodio è ormai alle porte, ma voi vi sentite pronti per affrontarlo? Ecco un breve recap sui punti focali della nuova puntata.

  • Sono ben 32 le vittime dell'attentato al comando dell'FBI. Chi sarà sopravvissuto e chi invece dovremo salutare? Forse qualcuno a noi molto caro lascerà le scene e la triste notizie la apprenderemo già nei primi minuti.
  • Verranno presentati 3 nuovi NAT: Will Olsen, uno scienziato, Drew Perale, ex giocatore di football e Iris Chang, fondatrice di una startup. I nuovi ingressi potrebbero avere un ruolo centrale dopo i recenti abbandoni. Come saranno coinvolti in questa storia?
  • Non lo scopriremo subito ma, episodio dopo episodio, ci sarà svelato dove Liam ha portato Alex la notte di Capodanno.
  • Avremo nuovi risvolti nell'affair della sorellastra di Shelby. Qualcuno metterà i bastoni fra le ruote a Shelby e Caleb impegnati nella risoluzione di questo enigma. Chi sarà?
  • Il finale sarà da togliere il fiato come afferma l'executive producer Joshua Safran: "Abbiamo trovato la degna conclusione dell'arco narrativo, sono contento della direzione presa".

Scurissime nubi sovrastano il cielo di Quantico ma la midseason arriverà a dissiparle tutte. Non perdetevi il nuovo episodio di Quantico in prima assoluta su FOX il 27 aprile.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.