FOX

Dylan O'Brien sta guarendo dopo l'incidente sul set di Maze Runner

di -

Giancarlo Esposito, co-star di Dylan O'Brien in The Maze Runner, ci aggiorna sulle condizioni di salute del giovane attore dopo l'incidente di marzo.

L'attore Dylan O'Brien in Teen Wolf

339 condivisioni 20 commenti

Condividi

Lo scorso 17 marzo, Dylan O'Brien è stato coinvolto in un incidente sul set del terzo Maze Runner. Il giovane protagonista della saga è stato portato in ospedale dopo uno stunt finito male che ha subito mandato nel panico i suoi fan.

Per fortuna, i report iniziali sulle sue condizioni si sono rivelati un'esagerazione, e O'Brien si riprenderà dopo qualche settimana di riposo forzato. E!Online è riuscito ad ottenere un aggiornamento sulle condizioni di salute del 24enne durante la prima mondiale del Libro della Giungla.

Giancarlo Esposito, sua co-star in Maze Runner, ha confermato che O'Brien sta guarendo velocemente e dovrebbe tornare al lavoro tra 6 settimane.

Nel frattempo, un documento ufficiale di WorkSafeBC, che si occupa di sicurezza sul lavoro per Maze Runner, ha chiarito alcuni particolari sull'incidente degli scorsi giorni.
Secondo il rapporto, O'Brien sarebbe caduto da una moto dopo aver completato uno stunt. La caduta, che l'ha reso inconscio per qualche minuto, è risultata in una concussione unita a una frattura facciale e diverse lacerazioni.

Penso che chi ha assistito all'incidente abbia pensato che [Dylan O'Brien] non ce l'avrebbe fatta. [...] La cosa bella di Dylan, e quella che l'aiuterà a tornare in azione, è che ha un atteggiamento positivo.

Tanta paura, insomma, ma per fortuna O'Brien non dovrà subire conseguenze troppo durature dell'incidente. L'attore dovrebbe tornare sul set di Maze Runner il prossimo 15 maggio.
Questa brutta avventura non dovrebbe avere risvolti nemmeno sulla sesta stagione di Teen Wolf, dove O'Brien continua a fare parte del cast principale nel ruolo di Stiles.

Maze Runner: The Death Cure arriverà nei cinema il 17 febbraio 2017 per coronare la trilogia diretta da Wes Ball.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.