FoxLife

Michael Douglas tranquillizza tutti sulla sua salute

di -

Michael Douglas smentisce le voci degli ultimi giorni secondo cui avrebbe una ricaduta del cancro alla gola: l'attore sta bene ed è guarito da cinque anni.

L'attore americano Michael Douglas

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

Michael Douglas sta bene e ha ormai risolto da tempo i suoi problemi di salute. L'attore statunitense ha voluto smentire in modo deciso le voci che si erano diffuse insistentemente negli ultimi giorni.

Diversi media online, infatti, parlavano di una ricaduta del cancro alla gola che aveva colpito anni fa l'attore.

Non è mancato chi addirittura sostenesse che l'ex interprete di Basict Instinct avesse solo pochi mesi di vita.

Douglas ha scelto di tranquillizzare tutti attraverso un video pubblicato sul suo profilo Facebook in cui si tuffa agilmente in acqua dalle rocce.

A corredare il filmato anche un messaggio:

Sono qui per dire ai miei fan che non potrei essere più felice, in quanto sto festeggiando il mio quinto anno libero dal cancro. Ho fatto da poche settimane il check up annuale e sono sano al 100%. Sono appena tornato da una favolosa vacanza di primavera in Messico con la mia famiglia, giusto in tempo per scoprire che ancora una volta un viscido tabloid ha frainteso tutto.

All'attore, infatti, era stato diagnosticato nel 2010 un cancro alla gola al quarto stadio (il più grave).

Douglas non si è mai perso d'animo e si è sottoposto a un trattamento di chemioterapia e radiazioni che gli hanno fatto perdere ben 20 chili.

Ora, però, Douglas sta finalmente bene e a confermarlo c'è la recente vacanza d'amore con la moglie Catherine Zeta-Jones.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.