FOX

Uncharted 4: il finale farà molto discutere, parola di Naughty Dog

di -

Neil Druckmann di Naughty Dog promette un finale controverso per Uncharted 4: Fine di un ladro. Il prossimo capitolo del franchise uscirà il 10 maggio solo su PS4.

Nathan Drake combatte a mani nude in Uncharted 4

22 condivisioni 4 commenti

Condividi

Uncharted 4: Fine di un ladro non è solo il titolo più atteso dell'anno da tutti i possessori di una PlayStation 4, ma anche quello che andrà probabilmente a chiudere per sempre le avventure esotiche di Nathan Drake.

La quarta volta dell'archeologo più amato dell'universo videoludico debutterà solo il 10 maggio, ma già da ora promette di far discutere.

Neil Druckmann, direttore del gioco e uno dei "capoccia" di Naughty Dog, ha infatti dichiarato sulle pagine del portale IGN che sarà in particolare il finale a spaccare in due critica specializzata e semplici appassionati.

Secondo quanto svelato da Druckmann le reazioni del team di prova - quei pochi fortunati ad aver già completato la storia di Uncharted 4 - sono state assai discordanti, grazie ad un epilogo che cercherà di chiudere il cerchio in modo onesto senza compiacere a tutti i costi il suo ampio pubblico. 

Che i cagnacci californiani abbiano in mente di terminare la storia con la morte di uno dei personaggi principali o addirittura dello stesso protagonista?

Quel che è certo è che Mr. Drake tornerà per far parlare a lungo di sé. E se l'attesa per l'uscita vi sembra ancora troppo lunga, oggi potete godervi in anteprima un nuovo video di gameplay di ben 16 minuti.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.