FoxLife

Harry Potter, venduta la sedia su cui J.K. Rowling scrisse i primi libri

di -

La sedia di Harry Potter è stata venduta all'asta a New York. Il fortunato compratore potrà sedersi sulla sedia su cui J.K. Rowling ha scritto i primi due libri.

Harry Potter, la sedia di J.K. Rowling

57 condivisioni 2 commenti

Condividi

La sedia di Harry Potter ha trovato un nuovo proprietario. A tre mesi di distanza dall’uscita dell’ottavo libro della fortunatissima saga, la sedia su cui J.K.Rowling ha scritto Harry Potter e la pietra filosofale e Harry Potter e la camera dei segreti è stata messa all’asta a New York.

Dopo 13 rilanci telefonici, la casa d’aste Heritage Auctions ha chiuso la vendita per 394mila dollari.

La sedia fa parte di un gruppo di quattro esemplari spaiati del 1930, regalati alla scrittrice nel 1995. Lei stessa ha raccontato che le sedie erano destinate alla sala da pranzo della sua casa di Edimburgo.

Nella sala, però, ne furono collocate solo tre perché quella messa all’asta fu scelta per diventare la sua compagna di scrittura.

La sedia di Harry Potter di J.K.Rowling

Sullo schienale e sulla seduta in legno della sedia, J.K.Rowling ha lasciato il suo segno dipingendo la frase: “Ho scritto Harry Potter stando seduta su questa sedia”.

La sedia è accompagnata da una lettera autografa della scrittrice che sottolinea come il suo lato nostalgico sia triste nel vederla andare via. Non è però dello stesso avviso la sua schiena!

Lettera autografa di J.K.Rowling
La lettera autografa di J.K.Rowling che accompagna la sedia

In realtà come sottolinea il Guardian, il nuovo proprietario è il terzo fortunato possessore della sedia, che fu messa all’asta nel 2002 e nel 2009.

A metterla in vendita oggi è stato Gerald Gray, che se l'aggiudicò per 19,555 sterline ad un’asta su eBay.

Che ne dite, 394mila dollari sono un prezzo giusto per la mitica sedia di Harry Potter?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.