FOX

The Boys: grazie a Seth Rogen in arrivo la serie TV dal fumetto di Garth Ennis

di -

Dopo Preacher, Seth Rogen decide di trasporre un'altra opera a fumetti di Garth Ennis per la televisione. Si tratta dell'altrettanto violento e sboccato The Boys.

La squadra di The Boys al completo

10 condivisioni 6 commenti

Condividi

Per tutti, i supereroi sono la personificazione del coraggio e della virtù.
Per tutti, tranne che per Garth Ennis.

Il caustico autore scozzese ha infatti realizzato, assieme a Darick Robertson, una serie a fumetti chiamata The Boys.

La serie, iniziata nel 2006 e conclusasi nel 2012, mostrava un mondo in cui i supereroi non erano altro che superstar viziate e bambini capricciosi, atti alle più svariate forme di perversione e che si dimostravano essere più un pericolo che una risorsa per la gente comune. Ed è per quello che la CIA convoca un quintetto di persone speciali, i Boys appunto, con lo scopo di… far fuori i supereroi più pericolosi.

The Boys: volume nineCopyright Dynamite Entertainment
Un esempio delle irriverenti copertine della serie a fumetti The Boys

Non è un segreto che i supereroi stiano spopolando sia al cinema che nelle serie TV, e un prodotto come The Boys potrebbe essere un’ottima occasione per creare una parodia feroce del genere.

Deve essere stato dello stesso avviso anche Seth Rogen, che ha comprato i diritti del fumetto di Ennis per una trasposizione su piccolo schermo targata Cinemax, assieme a Evan Goldberg e Neal Moritz.
Come produttore e sceneggiatore, inoltre, è stato chiamato Eric Kipke, creatore di Supernatural.

Il trio Rogen, Goldberg e Moritz non è alla trasposizione di un fumetto di Garth Ennis in un prodotto live action. Infatti è sempre grazie a loro che AMC ha prodotto l'attesa serie TV Preacher, che dovrebbe presto guadagnare uno status di cult.

L'attore e sceneggiatore Seth RogenCopyright Grant Lamos IV / gettyimages
L'attore e sceneggiatore Seth Rogen a cui si devono le trasposizioni di Preacher e The Boys

Sembra quindi che questi due network si contenderanno il primato di serie più scorretta tratta da un fumetto di Ennis.

Inoltre, rimanendo in tema di paragone tra Cinemax e AMC, la prima produrrà anche Outcast, ispirata all'omonimo fumetto di Robert Kirkman di cui la seconda ha realizzato il successo mondiale The Walking Dead.
Che si tratti di una sorta di partita a tennis mediatica?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.