FoxLife

Il giubbotto di Han Solo è stato venduto per 191mila dollari

di -

Vale 191mila dollari il giubbotto di Han Solo indossato da Harrison Ford ne Il Risveglio della Forza. Il cimelio è stato venduto all'asta per una causa benefica.

Harrison Ford elegantissimo sul red carpet

98 condivisioni 15 commenti

Condividi

191mila dollari. Tanto vale il giubbotto di Han Solo indossato da Harrison Ford in Star Wars: Il Risveglio della Forza.

Una somma considerevole, che forse avrebbe potuto evitare al suo proprietario di finire congelato in un blocco di carbonite alla fine de L'Impero Colpisce Ancora, ma che sicuramente sosterrà una buona casa.

Il giubbotto di Han Solo venduto all'astaHDIfOnly
Il giubbotto di Han Solo firmato da Harrison Ford venduto all'asta

Come vi abbiamo raccontato, infatti, Ford ha deciso di mettere all'asta il prezioso cimelio per aiutare due enti che operano nell'ambito della cura dell'epilessia, il NYU Langone Medical Center e la FACES Foundation.

L'attore ha recentemente rivelato che sua figlia Georgia soffre di questa malattia da quando era bambina e, con il suo gesto, ha voluto dare un contributo concreto a chi si prodiga nell'assistenza dei malati e nella ricerca.

Diagnosticare l'epilessia è molto difficile, ma allo stesso tempo riconoscerla in modo tempestivo permette di tenere sotto controllo le crisi convulsive che provoca, evitando gravi conseguenze.

Harrison Ford ha fornito una testimonianza preziosa in tal senso, spiegando che inizialmente gli attacchi di Georgia sono stati trattati con farmaci per l'emicrania senza ottenere risultati significativi, ma che nel momento in cui la malattia è stata riconosciuta e curata nel modo corretto le sue condizioni sono migliorate nettamente.

L'attore ha dichiarato infatti che, grazie alle cure del dottor Orrin Devinsky del NYU Langone Medical Center, sua figlia non ha più una crisi da 8 anni.

Harrison Ford con la figlia Georgia HDGetty Images
Harrison Ford e la figlia Georgia insieme a un evento di gala

L'asta del giubbotto di Han Solo, che sarà protagonista di uno spin-off della saga di Star Wars, è stata organizzata dal sito specializzato IfOnly e ha richiamato un gran numero di fan pronti a sborsare un bel po' di soldi.

Alla fine l'ha spuntata un misterioso compratore, che ha staccato un assegno da 191mila dollari - circa 170mila euro - per assicurarsi l'iconica giacca in pelle, ulteriormente impreziosita dalla firma autografa di Harrison Ford sulla fodera interna.

Per gli amanti delle statistiche, tuttavia, il giubbotto di uno dei personaggi più amati del ciclo di sette film iniziato nel 1977 (di cui è stato fatto un imperdibile mega-trailer) non è il memorabilia di Star Wars che è stato pagato di più.

Il record infatti è detenuto da una videocamera Panavision PSR 35mm utilizzata per girare Guerre Stellari: Una Nuova Speranza, venduta nel 2011 per 625mila dollari (circa 560mila euro), mentre il "secondo posto" va alla spada laser utilizzata da Luke Skywalker nella prima e nella seconda pellicola, battuta all'asta nel 2005 per 205mila dollari, circa 183mila euro.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.