FOX

The Birth of a Nation, il teaser del film trionfatore al Sundance 2016

di -

Il trailer di The Birth of a Nation di Nate Parker fa intuire i motivi dell'ottima accoglienza riservata al film, vincitore del premio della giuria al Sundance.

The Birth of a Nation, una scena del film

50 condivisioni 4 commenti

Condividi

The Birth of a Nation continua ad alimentare dibattiti cinematografici e politici.

Il film, vincitore del Gran Jury Prize e dell’Audience Award del pubblico, si candida a movimentare i prossimi Oscar.

The Birth of a Nation ruota intorno ad una ribellione di uomini di colore avvenuta in Virginia nel 1831. A guidare i ribelli è Nat Turner alias Nate Parker.

L’attore, regista, produttore e autore del film è al suo debutto dietro la macchina da presa. Ed è stato un debutto importante, dato che il film ha scatenato una battaglia per l’acquisizione dei diritti alla distribuzione. La battaglia è stata vinta da Fox Searchlight per 17,5 milioni di dollari. Il prezzo più alto sborsato per un film proveniente dal Sundance, il precedente record era detenuto da Little Miss Sunshine con 10 milioni di dollari.

Nate Parker, con il premio al Sundance Festival 2016Getty
Nate Parker al Sundance Festival 2016

The Birth of a Nation si inserisce nel dibattito #OscarSoWhite, gli Oscar bianchi. Secondo Vanity Fair, il film è un candidato naturale ai prossimi Oscar 2017 e si prenderà una rivincita dopo due anni di assenza di candidati afroamericani.

Basta dare un’occhiata al trailer per rendersi conto della potenza del film.

Il teaser trailer si apre con le note della canzone Strange Fruit cantata da Billie Holiday e con le belle immagini di candidi campi di cotone. Il racconto delle atrocità della schiavitù è sintetizzato nell’immagine di una bambina bianca che gioca con una bimba di colore tenendola al guinzaglio.

Nat Turner incita i suoi a cantare un nuovo gospel di ribellione. Diventerà così il capo di una cruenta lotta contro i bianchi, che gli costerà la vita. Nat viene infatti condannato a morte.

Il titolo del film è una risposta polemica all’omonimo film del 1915 del regista David Wark Griffith, che raccontò in maniera eroica la nascita del Ku Klux Klan durante la guerra civile americana

Se siete curiosi di vedere il film al cinema, dovrete aspettare l’autunno. La data dell’uscita in Italia non è stata ancora fissata. In America, invece, arriverà nei cinema il 7 ottobre 2016.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.