FoxLife

Game of Thrones: Maisie Williams si finge commessa e gioca con i fan

di -

Una commessa sui generis ha portato scompiglio in un piccolo game store in California. Maisie Williams ha preso (bonariamente) in giro i fan con una candid camera.

Maisie Williams elegantissima sul red carpet

685 condivisioni 88 commenti

Condividi

Game of Thrones sta arrivando: la sesta stagione tornerà il 24 aprile su HBO e, in contemporanea con gli USA, su Sky Atlantic.

Intanto, come se l'"hype" non fosse già alle stelle, i protagonisti della serie imperversano in TV e sul web con interviste e scherzi di ogni tipo.

L'ultima in ordine di tempo è Maisie Williams, che ha realizzato una candid camera in cui prende (bonariamente) in giro i clienti di un piccolo game store. 

Con la complicità della rivista Nylon e di HBO, la giovane attrice si è trasformata in "Lorraine", commessa del negozio Aero Hobbies di Santa Monica, in California, e ha coinvolto i fan in una serie di gag e giochi esilaranti.

L'esca per attirarli è stata un concorso per vincere gadget di Game of Thrones. In diversi sono entrati a chiedere informazioni e, quando dietro al bancone hanno trovato Arya Stark, non hanno potuto contenere lo stupore.

Ma Maisie - che rumors insistenti vogliono nel cast di New Mutants - non ha dato loro soddisfazione. Più volte ha negato di essere lei e a una coppia che le ha fatto notare la sua somiglianza con l'action figure di Arya ha risposto: "Ma quello è un ragazzino!".

L'attrice è anche arrivata a negare di avere mai visto la serie tratta dalla saga letteraria Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di R. R. Martin:

Non ho mai guardato Game of Thrones, ma ho sentito dire che uno show bellissimo.

Con un cliente che non voleva arrendersi al fatto che fosse Lorraine, invece, Maisie ha capovolto le parti:

Anch'io stavo pensando che ti conosco! Di dove sei? Sei inglese? Sei su Tinder?

Ma il meglio è arrivato quando l'interprete di Arya ha convinto i fan e replicare con lei alcune delle scene salienti della serie, dalla "walk of shame" al momento in cui Bran sorprende Cersei e Jaimie nella torre e quest'ultimo lo spinge giù.

Tutti si sono prestati con entusiasmo, ma senza dubbio le due performance più convincenti sono state la morte di Joffrey, interpretata da un ragazzo con una coroncina da principessa delle favole sulla testa, e il volo dei draghi secondo la personale versione di una compassatissima (all'apparenza) signora di mezza età.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.