FoxAnimation  

Bordertown: USA e Messico si scontrano stasera su FoxAnimation!

di -

È tutto pronto per Bordertown e per i suoi scontri... culturali! La nuova serie prodotto da Seth MacFarlane comincia da stasera, alle 22.50, in esclusiva su FoxAnimation.

77 condivisioni 5 commenti

Share

Ci siamo, oggi è il grande giorno: stasera alle 22.50 andrà in onda la prima puntata di Bordertown, la nuova serie prodotta da Seth MacFarlane in esclusiva su FoxAnimation.

La serie racconta, con il tipico approccio "politicamente scorretto" di Seth, i cambiamenti culturali degli Stati Uniti di oggi. In particolare lungo il confine con il Messico, dove un attuale importante candidato alla Presidenza americana vuole (davvero!) costruire un muro.

I fatti avvengono nella ridente cittadina di Mexifornia, Texas, dove due famiglie vivono fianco a fianco: da una parte ci sono i Buckwald capeggiati dal bigotto e conservatore Bud, dall'altra i Gonzalez, con a capo il solare e positivo Ernesto.

La figlia di Bud, Becky, intende sposare J.C., nipote di Ernesto: questa decisione, neanche a dirlo, non viene presa benissimo da Bud. Per sua "fortuna", però, a Mexifornia passa una legge anti-immigrazione che spedisce di botto (letteralmente) il povero J.C. in Messico.

Leggi anche: Bordertown, clip esclusive della nuova serie del papà dei Griffin

Bordertown ti farà ridere, certo, ma ti farà anche riflettere su temi di prima importanza nel mondo moderno: immigrazione, discriminazione e integrazione. 

Insomma, c'è il classico mix di attualità, nonsense e battute esplosive che ci ha fatto innamorare dei Griffin, American Dad e The Cleveland Show. Ovviamente non mancano le citazioni tipiche della cultura pop, come questa di Breaking Bad:

Bordertown, ve lo ricordiamo, è in anteprima assoluta per l’Italia su Fox Animation da stasera, 4 maggio, ogni mercoledì alle 22.50.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.