Game of Thrones, la parodia della scena con Jon Snow è esilarante

Poteva forse quella famosa scena nella nuova stagione di Game of Thrones sfuggire alle parodie? Ovviamente no. Il Saturday Night Live vince a mani basse e rispecchia un po' quello che hanno provato tutti i fan della serie.

96 condivisioni 11 commenti

Share

Quando si tenta di spostare sempre più in là una delle scene più attese di una serie i fan non gradiscono. O almeno mostrano un accenno di frustrazione (qualcuno ha detto Negan?).

Non sfugge a questo assioma nemmeno Game of Thrones e i suoi fan affezionati che, in occasione di QUELLA scena che riguarda Jon Snow, si sono lamentati dell'attesa prima dell'ovvio colpo di scena.

Per sdrammatizzare (o per mettere il dito nella piaga), il cast del Saturday Night Live nell'ultima puntata dello show ha messo in scena un'esilarante parodia del momento in questione.

[ATTENZIONE: DA QUI IN POI SPOILER SULLA STAGIONE 6 DI GAME OF THRONES]

Con lo sketch i comici del SNL hanno voluto mettere in ridicolo tutto il tempo che la serie ha impiegato per mostrare il ritorno che tutti, davvero tutti sapevano sarebbe arrivato: sì, parliamo della resurrezione di Jon Snow.

Nonostante Taran Killam (Ser Davos) e Kate McKinnon (Melisandre) tentino in tutti i modi di allungare il brodo, altri personaggi nella stanza li "spingono" a passare agli eventi davvero "nuovi". Come il destino dei draghi o qualche scontro a spade spianate.

In effetti c'era davvero bisogno di quei lunghi momenti dedicati al taglio dei capelli e al lavaggio della "salma"? Il Dio della Luce non sarà mica così schizzinoso, giusto?
Ad ogni modo, ora che Jon è tornato, possiamo uscire da quella stanza, please?

Vota anche tu!

Pensi che l'attesa per quella scena sia stata troppo lunga?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.