FOX  

Jamie Lee Curtis: ecco la vera e unica Scream Queen

di -

Jamie Lee Curtis, l'unica e sola scream queen consacrata dal pubblico, prende in giro i ruoli che l'hanno resa celebre in Scream Queens. Con intelligenza e ironia.

Jamie Lee Curtis: Scream Queens

153 condivisioni 1 commento

Share

Per un'intera generazione (quella di Ryan Murphy ma anche la mia: sono fortunata) è stata la regina incontrastata.

Tanto che Murphy era molto determinato: se Jamie Lee Curtis non avesse accettato di far parte del progetto, Scream Queens non avrebbe mai visto la luce.

Naturalmente, le ormai note doti d'intelligenza e ironia della Curtis l'hanno spinta ad abbracciare con entusiasmo la serie e il ruolo del decano Munsch, la donna a capo del Wallace College, che si autoassegna la missione di distruggere la confraternita Kappa Kappa Tau, che umilia le donne anziché renderle più forti.

Murphy voleva lei perché è lei la vera, unica, inimitabile scream queen: la ragazza idolatrata dai fan degli horror che l'hanno resa la più celebre - e combattiva - urlatrice degli anni '70 e '80.

Dalla saga di Halloween, che l'ha consacrata alla storia del cinema, e non solo di un genere, passando per The Fog, Terror Train e Non entrate in quella casa, Jamie Lee Curtis ha lasciato il segno. E molte, molte urla.

Figlia di due star indimenticabili, Janet Leigh e Tony Curtis, Jamie Lee ha dimostrato di essere intelligente, giocando con ironia sul ruolo di scream queen che l'ha resa celebre. E facendo partecipare la madre a H20 (Halloween - 20 anni dopo), in cui Jamie Lee vestiva di nuovo i panni di Laurie Strode dopo due decenni esatti.

E in Scream Queens, la serie di Murphy in arrivo in prima assoluta su FOX ogni martedì dal 24 maggio, si presta a replicare la celebre performance materna in Psyco... Con finale alternativo.

Jamie Lee Curtis posa con Michael Myers

Pur avendo spaziato fra i generi - dall'action comedy campione d'incassi True Lies all'esilarante Un pesce di nome Wanda, dall'indimenticabile ruolo di Ophelia in Una poltrona per due a quello della fanatica di aerobica in Perfect, l'attrice oggi cinquantasettenne resta un'icona dell'horror per tutti gli appassionati.

Prima di Scream Queens, delizioso mix di omaggi per i suoi fan, la Curtis aveva bazzicato la TV con dei ruoli ricorrenti in NCIS e New Girl, dichiarando di aver fatto un viaggio nel tempo e ricordando la partecipazione a Operazione sottoveste, la serie TV che lanciò la sua carriera dopo due particine in Quincy e Colombo.

Jamie Lee Curtis è e resta la regina incontrastata dell'urlo.

E, visto che ha cominciato in TV, non vediamo l'ora di ritrovarla sul piccolo schermo, pronta a regalarci battute e parodie memorabili.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.