FOX

Cannes 2016, George Clooney e Julia Roberts presentano Money Monster

di -

Nel primo giorno di concorso a Cannes tutta l’attenzione della stampa è rivolta all’arrivo di due grandi nomi hollywoodiani: George Clooney e Julia Roberts.

George Clooney e Julia Roberts

192 condivisioni 5 commenti

Share

Il primo giorno di concorso al Festival si consuma tra pochi clamori, perché l'attenzione è tutta rivolta al debutto da regista di Jodie Foster, che sbarca in Croisette con gli amici George Clooney e Julia Roberts per presentare Money Monster - L'altra Faccia Del Denaro

Dopo aver diretto alcuni episodi di House Of Cards e Orange Is The New Black, la protagonista de Il Silenzio Degli Innocenti ha deciso di passare dietro la macchina da presa e ha scelto per il suo esordio la Croisette. Ad accompagnarla ci sono George Clooney e Julia Roberts, amici di vecchia data (e compagni di karaoke) che non condividevano il set dai tempi della saga di Ocean's. 

Cannes 2016, Julia Roberts e George Clooney sbarcano sulla CroisetteHDGettyImages
Julia Roberts e George Clooney

La storia di Money Monster ruota attorno a Lee Gates (George Clooney) un conduttore di un programma finanziario che invita a investire il proprio denaro perché senza rischio non c'è guadagno. Un uomo che ha perso i risparmi di una vita seguendo i consigli del presentatore irrompe durante la trasmissione e lo rapisce in diretta televisiva. La sua produttrice (Julia Roberts) rimarrà nascosta dietro le quinte, in contatto con il collega via auricolare, tentando di salvargli la vita. 

Se la stampa non è sembrata molto impressionata dalla pellicola, i paparazzi sono letteralmente impazziti per il photocall rilassato e sorridente dei due protagonisti. Ecco qualche fotografia:

Oltre al dinamico duo George Clooney e Julia Roberts, erano presenti una Jodie Foster più sorridente del solito e la bella Caitriona Balfe di Outlander, che forse però si è fatta un po' troppo prendere la mano e ha esagerato con l'eleganza per il photocall. Vedremo se saprà farsi perdonare stasera o se gli abiti sfarzosi in cui presto la rivedremo nella nona serie di Outlander le hanno dato un po' alla testa. 

Chi invece non perde mai di vista il suo impegno politico è Clooney, che ha trovato tempo anche per una battuta sul candidato presidenziale Donald Trump durante la conferenza stampa:

Non diventerà presidente. La paura non guiderà la nostra nazione. Non siamo intimoriti dai musulmani, dai migranti o dalle donne. Non abbiamo paura di niente. 

Chissà che non stia meditando di lasciare la recitazione per iniziare una carriera politica!

Per rimanere aggiornati sul red carpet e gli scandali della Croisette, continuate a seguirci!

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.