FOX   

Inside Outcast: fra zombie e demoni. Le analogie con The Walking Dead

di -

Nel nuovo video Inside Outcast, il cast ci racconta analogie e differenze con l'opera che ha reso Robert Kirkman famoso in tutto il mondo: The Walking Dead.

489 condivisioni 46 commenti

Share

Il filo conduttore fra Outcast e The Walking Dead è che i protagonisti sentono il bisogno di proteggere quelli che amano.

Patrick Fugit, protagonista di Outcast nel ruolo di Kyle Barnes, riassume alla perfezione uno dei punti in comune fra le due opere di Robert Kirkman.

E se i produttori Chris Black e Sharon Tal Yguado sottolineano le differenze (atmosfere diverse, in un diverso genere di horror), io non posso non sottolineare a mia volta come il vero punto di forza del lavoro di Kirkman sia il lavoro sui personaggi.

The Walking Dead, una serie corale che propone tutti i "tipi" standard di esseri umani e di reazioni agli eventi spaventosi che sono costretti a vivere, fa affidamento su una moltitudine di punti di vista che si scontrano con quelli di Rick Grimes, che è "i nostri occhi" nel mondo dominato dagli zombie.

Outcast, che si concentra sul personaggio di Kyle - la nostra guida nel mondo spaventoso della possessione demoniaca - ci regala le reazioni emotive di coloro che lo circondano e di chi vive il "fenomeno" dall'interno.

Attraverso un nutrito gruppo di personaggi destinato ad arricchirsi, la storia personale di Kyle diventa quella della sua famiglia, dei suoi conoscenti, del reverendo che conosce fin da piccolo, delle persone possedute e dei demoni che affermano di conoscerlo.

Rick Grimes e Kyle Barnes sono i protagonisti di due storie che lasciano il segno.

E che accomuna personaggi e spettatori nell'incanto di un mondo straordinario, che spaventa e affascina al tempo stesso.

Senza mai perdere di vista il vero obiettivo: raccontarci una storia, ma soprattutto farci innamorare dei suoi protagonisti.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.