FoxLife

Conosciamo meglio le storie dei 4 incredibili giudici di The Taste

di -

I giudici di The Taste sono pronti a darsi battaglia a colpi di sapore su FoxLife! Ma qual è la loro storia dietro ai fornelli? Ecco cosa dovete sapere su di loro

I quattro giudici di The Taste pronti a scendere in campo

18 condivisioni 0 commenti

Share

Da questa sera il gusto la farà da pardone su FoxLife! Arriva infatti The Taste 2, il cooking show dove basta un sol boccone per vincere!

4 squadre capitanate da chef di fama mondiale, che dovranno scegliere quattro cuochi a testa formando così la loro squadra. Per formare il loro team  Anthony Bourdain, Nigella Lawson, Ludo Lefebvre e Marcus Samuelsson si baseranno solo sul gusto a loro servito nelle blind audition  più gustose che ci siano!

Ma chi sono i quattro giudici che capiteranno i rispettivi team? Conosciamoli meglio!

ANTHONY BOURDAIN

Anthony è stato capocuoco al Brasserie Les Halles di Manhattan ed è un'autorità nel campo della cucina. Oltre ad aver lavorato nei più famosi ristoranti di New York, lo Chef Bourdain ha firmato numerosi articoli del New York Times, The Times, The Observer e altre principali testate americane. 
Oltre a essere protagonista per diversi programmi che trattano il tema della cucina, Anthony ha pubblicato libri come Kitchen Confidential: Avventure gastronomiche a New York, Il viaggio di un cuoco, Avventure agrodolci. Lo chef non si cimenta solo con la cucina, è infatti autore anche di due romanzi gialli.

NIGELLA LAWSON

Il suo primo libro di cucina How to Eat: Pleasures and Principles of Good Food è diventato un bestseller, e con il suo secondo libro How to be a Domestic Goddess si afferma come autrice dell'anno e diventa una delle più popolari conduttrice di show televisivi dedicati alla cucina. La Lawson è inoltre vice direttore letterario del Sunday Times.

LUDO LEFEBVRE

Ludo è stato nominato da Relais & Châteaux uno dei migliori 50 Chef del mondo. Di origini francesi, Lefebvre è uno Chef, impresario, autore di libri e personaggio televisivo di spessore nel mondo culinario. Due dei suoi ristoranti, L'orangerie e il Bastide, sono stati premiati rispettivamente nel 2000 e nel 2006 dalla prestigiosa Movil Travel Guide con cinque stelle su cinque.

MARCUS SAMUELSSON

Marcus è proprietario di diversi ristoranti ed è membro dell'Istituto di Educazione Culinaria di New York. Oltre ad aver servito il Presidente Obama in persona, Samuelsson ha raccolto con una sua cena di beneficenza la somma di 1.5 milioni di dollari. Oltre ad avere il suo show di cucina, Samuel è inoltre professore all'International Culinary Science all'Umeå University.

 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.