FoxLife

Chumlee di Affari di Famiglia evita la galera e cerca un accordo

di -

Chumlee sembra avere scongiurato il rischio di una lunga detenzione. Il suo avvocato ha trovato un accordo per le accuse che lo hanno portato in prigione a marzo.

Chumlee di Affari di Famiglia

118 condivisioni 20 commenti

Condividi

Buone notizie per Chumlee di Affari di Famiglia. Vi ricordate? Lo avevamo lasciato alle prese con questioni legali molto serie. Il 9 marzo era stato arrestato nella sua casa di Las Vegas e su di lui pendevano diversi capi di accusa.

Chumlee rischiava molti anni di galera per detenzione illegale di armi da fuoco, per possesso di sostanze stupefacenti (tra cui marijuana e metanfetamina) e per molestie sessuali.

Secondo TMZ, restano in piedi solo le accuse di detenzione illegale di armi e di possesso di sostanze stupefacenti. Il suo avvocato è riuscito ad ottenere un ottimo accordo: Chumlee non andrà in prigione.

Dovrà presentarsi in tribunale il 23 maggio 2016 e per lui ci sarà un accordo che prevede la liberà vigilata.

Le accuse di molestie sessuali sono decadute. Dalle notizie trapelate, non ci sono abbastanza prove per intentare un processo in tribunale.

Se siete dei fan di Affari di Famiglia, rivedrete Chumlee dietro il bancone del Gold and Silver Pawn di Las Vegas.

Lui stesso ha annunciato il suo ritorno nel reality con un tweet. 

Tutto sembra essersi dunque risolto per il meglio. Che ne pensate, dopo questa esperienza Chumlee riuscirà a stare lontano dai guai?

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.