FOX

2 Nice Guys a Roma: l'incontro con Ryan Gosling e Russell Crowe

di -

Ryan Gosling e Russell Crowe sono sbarcati a Roma per presentare The Nice Guys, il loro ultimo film. Il nostro incontro con l'ex gladiatore e il sex symbol di Drive.

Ryan Gosling e Russell Crowe durante la conferenza stampa di The Nice Guys a Roma

1 condivisione 0 commenti

Share

Chissà se Russell Crowe, subito dopo esser sceso dall'aereo a Fiumicino, abbia raccolto un pò di terra in segno di buon auspicio, come era solito fare il suo alter ego Massimo Decimo Meridio, gladiatore da Oscar. L'attore australiano ha fatto ritorno a Roma, accompagnato dal compagno di set Ryan Gosling. Assieme ai due divi sono sbarcati nella capitale italiana anche il regista Shane Black e il produttore Joel Silver.

Reduci dal Festival di Cannes, "i fantastici 4" hanno presentato The Nice Guys, buddy movie ambientato nella Los Angeles anni '70.

Curiosi aneddoti, siparietti comici, gag irresistibili: è stato questo il repertorio sciorinato dalla "strana coppia" Ryan Gosling e Russell Crowe durante la divertente conferenza stampa che ha avuto luogo presso il cinema The Space Moderno.

Incalzato dalla straripante gigioneria dell'attore di L.A. Confidential, Gosling ha innanzitutto ammesso di "sentirsi a suo agio con il ruolo di sex symbol". Il regista Shane Black, invece, ha parlato del cambiamento radicale a livello di ideologia che si avverte rispetto ai suoi primi lavori, contraddistinti da uno spirito giustizialista di forte matrice reaganiana. L'autore di Iron Man 3 ha inoltre confessato la disintegrazione di alcuni cliché del noir, soffermandosi in primis sulla caratterizzazione dei personaggi femminili di The Nice Guys:

I miei personaggi vivono in un mondo torturato. Le loro sono piccole vittorie, non grandi vittorie. Penso che ci sia un filo dolce-amaro che scorre nella vita del protagonista. Se ci pensate bene, ciò avveniva anche in un film come Il Gladiatore: anche lì la vittoria del protagonista non era assoluta. Le donne del film, invece, rispettano in parte la tradizione del noir, dove c’è molta paranoia tra i due sessi. Questo film è una vera e propria favola, con pinocchi, unicorni e cavalieri che cercano di salvare la damigella sullo sfondo di una città corrotta. C’è una rivisitazione del poliziesco, se ci pensate la bambina è più sveglia dei due detective.

HDEmanuele Zambon
Russell Crowe durante la conferenza stampa di The Nice Guys

Russell Crowe, oltre a prendersi gioco del collega (la complicità tra i due è notevole) per un passato nella serie Young Hercules, ha parlato di come affronta l'inevitabile invecchiamento e della totale disponibilità ad abbracciare ruoli "senior":

Hai la possibilità di interpretare dei ruoli che cambiano rapidamente. All’inizio della mia carriera andavo sul set e la maggior parte dei registi era più vecchia di me, ora mi capita sempre più spesso il contrario. La bellezza di questo lavoro è che non è un problema per me interpretare un personaggio che ha i capelli grigi, vecchio. Io accetto i ruoli come ho sempre fatto: leggo la sceneggiatura e, se mi piace, la scelgo. È sempre la narrazione ad essere importante. 

Tra omaggi a L.A. Confidential - viene riproposta la divertente gag "sbirro buono, sbirro cattivo" - e amicizie virili tra i protagonisti, i due attori hanno parlato delle coppie celebri del cinema a cui si sono ispirati per The Nice Guys (ecco 3 buddy movie da rivedere prima dell'uscita del film). Russell Crowe, al riguardo, ha dichiarato:

Io e Ryan siamo dei cinefili e ovviamente conoscevamo perfettamente le coppie celebri del cinema: da Stanlio e Ollio a Gianni e Pinotto. Ma i personaggi erano sviluppati così bene sulle pagine del copione che noi abbiamo solo dovuto dargli vita.

HDEmanuele Zambon
Ryan Gosling durante la conferenza stampa romana di The Nice Guys

Anche Ryan Gosling ha ribadito la validità della sceneggiatura di The Nice Guys, osservando come i personaggi del film siano coppia e "unici" allo stesso tempo. L'attore di Come un tuono ha poi parlato del proprio rapporto con sequel e reboot, dal momento che sarà il protagonista di Blade Runner 2 (ecco le new entry nel cast):

Per me The Nice Guys è stata una fantastica opportunità da cogliere. Io ho due film in preparazione e spero che almeno uno dei due sia pronto per il prossimo anno. Sui sequel posso dire che non ho nessun problema: Blade Runner l’ho sempre amato. Da piccolo adoravo i sequel perché quando ti affezioni ad un film è bello rivedere nuovamente personaggi cari alle prese con nuove avventure. Oggi è la serie TV che risponde a questa esigenza. Posso solo dire che presto inizierò a girare il sequel di Blade Runner, se dico qualcosa di più c'è un cecchino pronto a spararmi.

Anche Russell Crowe è intervenuto sulla spinosa questione dei remake (l'attore avrà un ruolo ne La Mummia accanto a Tom Cruise):

L'ambiente cinematografico è diventato difficile da questo punto di vista. Se pensi invece al teatro, ogni anno c’è qualcuno che sale su un palco e fa l’Amleto. Invece al cinema c’è questo problema, si criticano sequel e reboot. Io ne La Mummia avrò un ruolo, ma non possiamo considerare il film come un remake. Questi mostri verrano rivisti e rivisitati, vedrete qualcosa dei vecchi mostri anni '40 alla Frankenstein, ma è riduttivo definirlo solo un remake. 

L'attore di A Beautiful Mind ha poi confessato di lavorare ad un progetto da regista:

Mi sono sempre sentito a mio agio su un set quando ero io a dettare i tempi, voglio quindi tornare a dirigere. Dipende da ciò che mi viene offerto, finora mi hanno offerto cose improbabili, io invece vorrei avere una tela su cui dipingere, vorrei essere come Tiziano. Siccome Ryan ha fatto un lavoro incredibile in Young Hercules, vorrei fargli fare il giovane Cesare.

The Nice Guys arriverà nelle sale italiane l'1 giugno 2016, distribuito da Lucky Red.

HDLucky Red
Il poster ufficiale di The Nice Guys

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.