FoxLife

Madonna difende il suo (criticato) tributo a Prince

di -

Madonna non ci sta e risponde su Instagram alle numerose critiche ricevute per il tributo che lei e Stevie Wonder hanno dedicato a Prince ai Billboard Music Awards.

Primo piano di Madonna

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

La prematura scomparsa di Prince - risalente allo scorso 21 aprile - ha suscitato forti reazioni tra le celebrities.

Madonna è stata una delle tante personalità dello showbiz ad aver manifestato il proprio cordoglio per la perdita dell'artista, sulla cui morte gli inquirenti continuano ad indagare.

Non ha sorpreso, quindi, che la regina del pop abbia deciso di omaggiare il collega insieme a Stevie Wonder durante i recenti Billboard Music Awards.

Primo piano di Madonna e Stevie WonderHDGetty

La signora Ciccone è apparsa sul palco seduta su un trono in velluto viola e con indosso un completo damascato nel medesimo colore. La prima canzone intonata dalla popstar è stata Nothing Compares 2 U - scritta proprio da Prince per Sinéad O'Connor - cui ha fatto seguito la famosissima Purple Rain, cantata con Stevie Wonder.

L'omaggio musicale dedicato al defunto artista di Minneapolis, però, non ha sortito l'effetto sperato: Madonna è stata aspramente criticata perché non reputata all'altezza.

La star non è rimasta di certo a guardare e ha deciso di ribattere alle polemiche servendosi dei social.

Sappiate che chiunque voglia fare un tributo a Prince è il benvenuto. Qualunque sia la vostra età, il vostro genere o la vostra etnia, se Prince vi ha ispirato e l'avete amato fate vedere di cosa siete capaci. 

A questo post Instagram ne è seguito un secondo - decisamente più eloquente - in cui Madonna risponde in modo piuttosto rabbioso a chi l'ha criticata.

This is my " I'm not your bitch don't hang your shit on me" Dance 💜💜💜☔️☔️☔️

A video posted by Madonna (@madonna) on

La breve clip è accompagnata dalla didascalia: "Questa sono io, non sono la vostra p******, non buttatemi addosso le vostre c*****!".

Insomma, mai fare arrabbiare Madonna.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.