FOX

Capitan America e Iron Man fanno pace per un fan gravemente malato

di -

Chris Evans e Robert Downey Jr., con l'aiuto di Gwyneth Paltrow, hanno realizzato il sogno di un ragazzo molto malato, super fan di Capitan America e degli Avengers.

Chris Evans e Robert Downey Jr. alla première di Captain America: Civil War

359 condivisioni 8 commenti

Condividi

Capitan America e Iron Man hanno fatto pace. Tranquilli: nessuno spoiler. L'armistizio tra i due Avengers non c'entra nulla con i fatti di Captain America: Civil War (di cui potete leggere la nostra recensione senza anticipazioni), ma ha a che fare con il desiderio di un fan gravemente malato di incontrare i suoi beniamini.

Ryan Wilcox, infatti, è un diciottenne affetto da una rara forma di tumore del sangue, che per lottare contro la malattia si ispira a Capitan America, emblema della forza e della resistenza umana.

Quando qualche settimana fa i medici gli hanno comunicato alcune notizie poco confortanti circa il decorso della patologia, i suoi compagni della Grossmont High School di El Cajon, a San Diego, in California, hanno deciso che era arrivato il momento di chiamare... gli Avengers!

Ai primi di maggio, dunque, sulla bacheca della pagina Facebook ufficiale della scuola è comparso un post che invitava i supereroi Marvel ad andare a trovare Ryan, per realizzare il suo sogno:

L'appello è diventato virale sui social e, dopo pochi giorni, Chris Evans (che abbiamo intervistato a Londra all'anteprima di Captain America: Civil War) ha fatto avere a Ryan un videomessaggio, che è stato proiettato a un'assemblea plenaria dell'istituto.

Nei circa 30 secondi di filmato, l'interprete di Capitan America ha esortato il ragazzo a "essere forte" e lo ha ringraziato "dal profondo del cuore" per il suo esempio, definendolo una "fonte di ispirazione".

Ma non era finita lì.

Gwyneth Paltrow, che nell'universo Marvel è Pepper Pots, la fidanzata di Tony Stark, ha visto il video del collega e l'appello dei compagni di scuola di Ryan e ha rilanciato, invitando Evans e Robert Downey Jr. ad andare "fisicamente" dal giovane fan malato e offrendosi di accompagnarli.

Hey @robertdowneyjr and #chrisevans, want to take a road trip? I will drive you guys down. #Repost @hizrarejwl with @repostapp. ・・・ This is Ryan Wilcox, he's an 18 year old guy from San Diego battling cancer and he absolutely LOVES Captain America and the Avengers and what we want for Ryan if possible is to meet the actors and actresses of the Avengers, especially Chris Evans who plays Captain America. He isnt doing too well and this would be a major way to boost his spirits and quite frankly be the best moment of his life if he literally got to meet his hero! Please share this to help get the attention of Chris, Robert, Scarlett, and the rest of the Avengers cast and try to make his dream come true! ‪#chrisevans #avengers #makeawish

A photo posted by Gwyneth Paltrow (@gwynethpaltrow) on

Detto, fatto. Lunedì 23 maggio, Chris Evans, Robert Downey Jr. e Gwyneth Paltrow si sono presentati alla porta di casa della famiglia Wilcox, per l'incredulità di Ryan. Il ragazzo, infatti, ha dichiarato a NBC:

Ho visto questa macchina fermarsi e poi loro che camminavano. E ho pensato: 'Ma cosa...'.

Anche la mamma di Ryan, che era al corrente della visita, è rimasta scombussolata:

Siamo tutti un po' storditi. Sapevo da un paio di giorni che sarebbe successo, ma fino a che non li vedi entrare dalla porta, non sai come ti sentirai. Sono stati semplicemente fantastici. Non hanno voluto telecamere, volevano che fosse una cosa tranquilla. Sono venuti a casa nostra e si sono seduti sui nostri divani come degli ospiti qualunque.

 

In base a quanto racconta The Hollywood Reporter, i tre attori hanno trascorso oltre un'ora con il loro super fan, gli hanno portato diversi regali e hanno autografato la parete dei ricordi della sua camera.

In particolare, Chris Evans ha firmato lo scudo nella foto di Ryan vestito da Capitan America appesa sopra al suo letto, scrivendo: "Sii forte, fratello! Chris Evans. Cap".

Come scrive ancora The Hollywood Reporter, Ryan ha dichiarato che porterà sempre con sé il ricordo di quello che per lui è stato "il giorno più bello" della sua vita, aggiungendo: 

È stato fantastico passare del tempo con loro. Mi ha davvero tirato su di morale. Sono determinato a farcela.

E anche la sua mamma non dimenticherà mai quanto fatto dalle tre star, in particolare da Gwyneth Paltrow:

Mi ha detto che era una un regalo da parte di una mamma a un'altra mamma. Sapeva quanto mi avrebbe reso felice vedere Ryan tanto contento.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.