FoxLife

Denim Day: ecco le star che scendono in campo contro la violenza

Da Belèn a Cracco, il no alla violenza sulle donne è sostenuto da numerose star italiane nel video virale di guess foundation per il Denim Day, che si celebra oggi

95 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ogni anno, il 27 Maggio si celebra il  Denim Day, un progetto nato 15 anni fa negli USA e promosso da Guess Foundation Europe in collaborazione con The Circle Italia Onlus a favore di Di.Re., Donne in Rete contro la violenza (associazione nazionale di centri antiviolenza gestiti da associazione femminili).

In Italia quasi 7 milioni di donne hanno affrontato una forma di violenza nel corso della loro vita. Il 21% ha subito atti di violenza sessuale. Una donna su 10 ha subito atti di violenza sessuale prima dei 16 anni. Una donna su 20 è stata vittima di uno stupro o tentato stupro, e più della metà di questi è stato commesso da un partner attuale o precedente. 

Belén Rodriguez, Beppe Fiorello, Carlo Cracco, Elena Santarelli, Fiona May sono solo alcuni dei volti celebri che compaiono nel video "apri gli occhi" e elencano una serie di cifre che fotografano la tragica diffusione di episodi di violenza sulle donne in Italia. 

Questa campagna contro la violenza sulle donne ha lo scopo di promuovere l’attività della Fondazione e raccogliere nuovi fondi che andranno devoluti a quelle associazioni che operano localmente a sostegno delle donne in difficoltà.

Rispetto a 10 anni fa, i casi di violenza sessuale sono diminuiti, e le denunce alle forze dell'ordine sono aumentate anche grazie a campagne di come queste. Ma non è ancora abbastanza. Siamo tutti responsabili del cambiamento.

Giunto in Italia alla seconda edizione, il Denim Day è nato negli Usa come segno di protesta verso una sentenza della Corte di Cassazione italiana che aveva assolto uno stupratore con la motivazione che la vittima, sfilandosi i jeans aderenti, aveva dimostrato di essere consenziente. Da allora il Denim Day è un appuntamento internazionale dedicato alla sensibilizzazione contro la violenza di genere.

Anche quest'anno Guess darà sostegno concreto alla causa con materiale in-store dedicato in tutti i 120 punti vendita presenti in Italia e saranno al centro di un'importante raccolta fondi dedicata. 

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.