True Detective, serie finita?

di -

Dopo una deludente seconda stagione, True Detective si appresta a chiudere i battenti per decisione di HBO.

Woody Harrelson e Matthew McConaughey nella prima stagione di True Detective

83 condivisioni 27 commenti

Share

Da serie cult a flop: True Detective in sole due stagioni è riuscito a passare dalle stelle alle stalle e, dopo una prima stagione piena di riconoscimenti, si appresta a chiudere i battenti. Troppo deludenti per HBO i risultati di audience della seconda stagione, per non parlare dei pareri ricevuti da critici e spettatori.

Se nella prima stagione l'interpretazione di Woody Harrelson e Matthew McConaughey e la sceneggiatura di Nic Pizzolatto avevano fatto appassionare milioni di spettatori, lo stesso non è accaduto al secondo anno. La decisione di cambiare i protagonisti, diventati Vince Vaughn e Colin Farrell, non è stata molta apprezzata dal pubblico, che si è lamentato anche per una trama meno interessante e per l'abbandono delle atmosfere cupe e misteriose che avevano fatto la fortuna della prima stagione.

Colin Farrell in una scena di True Detective HDHBO

Il colpo di grazia da parte di HBO potrebbe arrivare per mano del nuovo presidente della sezione televisiva del canale. Casey Bloys si è insediato infatti al posto di Michael Lombardo e si vocifera che come prima decisione potrebbe proprio scegliere di fermare True Detective. Il sito The Hollywood Repoter comunica che quasi sicuramente la serie non sarà rinnovata e che Nic Pizzolatto si concentrerà sulla scrittura di un nuovo telefilm con un soggetto completamente diverso.

La voce non è ancora stata confermata, ma di certo i risultati di audience e critica lasciano poco scampo a Bloys. Il nuovo presidente può comunque consolarsi con il successo di Game of Thrones, altra serie HBO, che non hanno nessuna intenzione di fermarsi (almeno dal punto di vista degli ascolti, visto che la storia sta volgendo al termine). Il rammarico rimane per i molti fan che si erano innamorati dei personaggi di Harrelson e McConaughey nella prima stagione in Louisiana e che sono rimasti molto delusi da quanto successo poi in True Detective.

Proprio grazie al suo strepitoso ruolo nella serie, poi, Matthew McConaughey ha cominciato una nuova scalata ai vertici di Hollywood che l'ha portato a vincere l'Oscar per Dallas Buyers Club. Vince Vaughn e Colin Farrell non hanno avuto la stessa fortuna, pare.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.