FoxCrime

Montalbano, con L'Altro Capo Del Filo Camilleri arriva a quota 100

di -

Andrea Camilleri torna il libreria insieme al suo personaggio più famoso, il commissario Montalbano. L'Altro Capo Del Filo è il suo centesimo romanzo.

Lo scrittore Andrea Camilleri

633 condivisioni 10 commenti

Condividi

L'Altro Capo Del Filo segna un traguardo importante per la carriera di Andrea Camilleri: lo scrittore siciliano con questa ultima indagine del Commissario Montalbano raggiunge quota 100 libri pubblicati. Si tratta di un numero davvero ragguardevole, soprattutto considerando il fatto che uno degli scrittori italiani viventi più noti al mondo ha raggiunto il successo letterario solo a tarda età

Sceneggiatore televisivo, scrittore e testimonial della sua amatissima Sicilia, lo scrittore ha già 70 anni quando scrive la prima avventura del suo personaggio più celebre, quel commissario Montalbano che, complice una serie televisiva esportata in 19 paesi, lo ha consacrato a una notorietà prima sconosciuta. 

L'altro Capo Del Filo

Sono ormai parecchi anni che Camilleri alterna romanzi con protagonista il commissario più amato d'Italia a opere autoconclusive che affrontano una grande varietà di tematiche, anche se solitamente sempre inserite in una cornice siciliana

L'Altro Capo Del Filo è il centesimo romanzo di MontalbanoHDSellerio editore
La copertina di L'Altro Capo Del Filo

Nella sua ultima fatica, Montalbano è impegnato in prima persona insieme ai colleghi di sempre e ai compaesani a dare aiuto ai sopravvissuti dell'ennesimo naufragio di migranti. Il libro si apre quindi su un tema di stretta attualità (che era già stato toccato nel precedente Il Ladro Di Merendine), salvo poi spostare il suo protagonista da una tragedia del mare a una sin troppo terrena. La sarta più amata del paese è stata infatti ritrovata nel suo negozio, trucidata da innumerevoli colpi. Pugnalate inferte alla povera vittima proprio con le sue forbici da lavoro. 

Andrea Camilleri

Classe 1925, nato a Porto Empedocle, Andrea Camilleri raggiunge il successo in età molto avanzata, quando la portata della sua fama è tale da estendersi in gran parte dell'Europa. Affabile narratore e incallito fumatore, l'autore concepisce il suo commissario ispirandosi al collega Maigret di Georges Simenon. Il suo investigatore è una summa della sua terra, della sua gastronomia e del profondo senso di giustizia e onestà della sua gente. 

Nasce così La Forma Dell'Acqua, il primo romanzo di una lunghissima serie che non conosce crisi. Ad oggi Sellerio ha pubblicato una trentina di volumi tra romanzi e raccolte di racconti.

Montalbano torna con il centesimo romanzo di Andrea CamilleriRai Fiction
Il cast della serie TV Il Commissario Montalbano

Per la sua serie poliziesca Andrea Camilleri inventò una versione fittizia del dialetto siciliano, affinché restituisse un'impressione autentica al lettore lontano dal granaio d'Italia, pur mediandola affinché fosse comprensibile con l'aiuto di uno scarno glossario compreso alla fine di ogni volume.

Dopo il grande successo riscosso in una nazione restia alla lettura come l'Italia, i diritti dell'opera sono stati venduti in mezza Europa. Insieme ad Elena Ferrante (di cui vi avevamo già raccontato lo straordinario successo mondiale), al momento Andrea Camilleri è lo scrittore italiano vivente più conosciuto al mondo.

A tutt'oggi scrive romanzi dedicati al suo commissario, anche se la vista non è più quella di un tempo e, ormai vicino alla cecità, deve farsi affiancare da una persona che metta su carta i suoi pensieri. 

Il rapporto con Montalbano però non è sempre stato facile: mentre il personaggio invecchia con lui, Camilleri si è ritrovato più e più volte a voler mettere la parola fine alla saga, proseguendo con altre storie. Sellerio l'ha però convinto a continuare la lunga serie dedicata all'investigatore.

Si dice inoltre che nella cassaforte della casa editrice di Palermo riposi già il manoscritto che racconterà la fine di tutto (la morte di Montalbano?), destinato ad essere pubblicato postumo, dopo il decesso del suo creatore.

Le serie TV

A pochi anni dal successo letterario del personaggio, RAI opziona i diritti sull'opera e nel 1999 arriva sulla Rete ammiraglia la prima serie dedicata al personaggio di Andrea Camilleri. 

Complice una produzione davvero curata e all'altezza della qualità letteraria dell'opera, Il Commissario Montalbano diventa un successo clamoroso, capace di monopolizzare gli ascolti della prima serata, anche quando vengono trasmesse le repliche. 

Andrea Camilleri pubblica un nuovo romanzo di MontalbanoHDRAI Fiction
Andrea Camilleri e il cast di Il Giovane Montalbano

Ad oggi la serie conta 28 episodi divisi in 10 stagioni. Anche il suo interprete principale, Luca Zingaretti, ha raggiunto una grande popolarità, tanto da continuare a interpretare un ruolo che, come ha più volte confessato, a volte lo fa sentire in trappola

Nel 2012 è stato creato uno spin-off con un cast completamente rinnovato, per permettere di portare in TV le avventure di un Montalbano ancora giovane e inesperto, che per limiti anagrafici Luca Zingaretti non avrebbe potuto interpretare. Nasce così Il Giovane Montalbano, che ripete il successo della serie regina di Rai Uno. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.