FoxLife

Segreti di famiglia: un film sul lutto e sui rapporti familiari

di -

Segreti di famiglia è il nuovo lavoro di Joachim Trier sul lutto e sui complicati rapporti familiari. L'uscita del film è prevista il prossimo 23 giugno: ecco il trailer!

Segreti di famiglia: un particolare della locandina del film

3 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Segreti di famiglia è il nuovo film di Joachim Trier, che uscirà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 23 giugno.

La pellicola affronta una tematica delicata e molto personale: quella del lutto, in cui si intrecciano rapporti familiari complessi.

Il titolo originale di Segreti di famiglia è "Foreign Office" (Ministero degli esteri), la traduzione italiana invece sottolinea la sinfonia dei sentimenti presenti nel film.

L'elaborazione del lutto non ha un tempo ben preciso: può anche non avvenire subito così come avviene all'interno del lavoro di Joachim Trier. Quando una persona cara scompare, la si  conosce in modo diverso, scoprendo dei lati che prima si ignoravano: è l'immagine che cambia attraverso il dolore.

Un oggetto personale, il profumo intriso su di un maglione possono aprire cassetti di ricordi lontani:

Ricordo che mamma mi ha abbracciato con quella maglia indosso...Io ero rigido come se volessi che non mi abbracciasse però volevo tanto che lo facesse. 

La trama

Isabelle Reed (Isabelle Huppert) è una fotografa di guerra molto apprezzata che muore in un incidente stradale, lasciando il marito e i due figli.

Il lutto viene elaborato in modo diverso dai tre i tre familiari: ciascuno farà i conti la propria accettazione del dramma, quel dolore che include e abbraccia anche i rapporti familiari e le scelte che sono state fatte in vita.

Ad esempio per il figlio maggiore Jonah:

Mamma mi ha insegnato come cambiare il significato di una foto, ritagliandola: ha avuto un effetto profondo su di me. Mamma era uno dei fotografi migliori di sempre.

Lo sguardo del regista ne I segreti di famiglia cade e si sofferma sul disagio e sul triste destino di chi è sopravvissuto e che si trova a fare i conti con frammenti di vita passata, che all'improvviso ritornano.

Trier racconta le molteplici facce della realtà, seguendo vari punti di vista.

Intanto un assaggio attraverso il trailer!

Il cast

Isabelle Huppert interpreta la fotografa Isabelle, Gabriel Byrne veste i panni del marito Gene e Jesse Eisenberg è il figlio maggiore Jonah. Devin Druid interpreta il figlio adolescente Conrad, Amy Ryan veste i panni di Hannah e Ruby Jerins interpreta Melanie.

La regia è di Joachim Trier, la fotografia è di Jalob Ihre e la musica è di Ola Flottum. Il film, prodotto da Teodora Film, uscirà nei cinema italiani il prossimo 23 giugno.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.