FOX

X-Men: Apocalisse, la scena post-credit anticipa due nuovi franchise?

di -

La scena post-credit di X-Men: Apocalisse potrebbe anticipare l'ingresso nel franchise di due nuovi personaggi, il folle genetista Sinistro e il clone X-23.

Il mutante Sinistro nei fumetti Marvel

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

La conclusione di X-Men: Apocalisse aveva lasciato un intero pianeta intento a leccarsi le ferite e la nuova generazione di X-Men impegnata a combattere le Sentinelle all’interno della Stanza del Pericolo sotto la guida di un determinatissimo Charles Xavier (James McAvoy).

Giusto il tempo necessario ai titoli di coda per scorrere oltre le schermo ed ecco che la scena post-credit ha rilanciato alla grande, gettando sul piatto sessanta secondi pieni zeppi di promesse. Chi sono gli uomini in nero che attraversano la base segreta di Alkali Lake ripulendo le tracce della fuga di Wolverine e che recuperano un campione del sangue di Arma X? La scritta "Essex Corp." che sigilla la valigetta getta una luce sinistra su questa domanda, aprendo di fatto la strada ad almeno due esplosive interpretazioni post X-Men: Apocalisse.

X-Men: Apocalisse, la locandinaHDFox

La prima si riassume in un nome solo: Sinistro, uno dei villain più interessanti dell’universo Marvel. Biologo e scienziato dalle teorie spregiudicate, Nathaniel Essex nasce della Londra vittoriana e deve la sua trasformazione in Sinistro proprio ad Apocalisse. Brillante genetista il cui genio spesso declina nella più pura pazzia, è da sempre interessato alle discendenze genetiche dei mutanti. Il suo ingresso nel mondo degli uomini X potrebbe proprio avvenire nel prossimo Wolverine. Un indizio che spinge in questa direzione? Il casting si è concentrato sul ruolo di uno scienziato pazzo - affidato alla fine a Richard E. Grant - il cui volto si allinea perfettamente al letale pallore di Sinistro.

Il secondo indizio che arriva dalla scena post-credit di X-Men: Apocalisse ha a che fare con una sigla di tre lettere: X-23. È infatti questo il codice che nell’universo a fumetti di Marvel identifica il clone femminile di Wolverine. Se la presenza di Sinistro si annuncia come quella di un villain ad ampissimo respiro che può muoversi trasversalmente su più pellicole, X-23 potrebbe trovare il suo naturale sviluppo proprio nel prossimo Wolverine (la cui uscita è prevista per marzo 2017).

Il clone femminile di Wolverine X-23HDCopyright Marvel

Hugh Jackman ha già annunciato che sarà la sua ultima volta come X-Men artigliato e l’entrata in scena di X-23 rappresenterebbe perciò un vero e proprio passaggio di consegne. In più la passione di Sinistro per i cloni farebbe quadrare il proverbiale cerchio.

Insomma, se da un lato la scena post credit di X-Men: Apocalisse racconta che gli uomini X si ritroverebbero un nuovo alleato dotato di artigli, dall’altro potrebbero doversi confrontare con Sinistro, un nemico pericoloso quanto Apocalisse stesso.

 

Sara Adami - Maico Morellini

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.