FoxLife

Emilia Clarke e la difficoltà con le scene di nudo in Game of Thrones

di -

Emilia Clarke racconta quanto sia stato complicato girare le scene di nudo e quelle di sesso sul set di Game of Thrones, in particolare durante la prima stagione.

236 condivisioni 32 commenti 4 stelle

Share

Emilia Clarke, nei cinema americani con il film Io Prima di Te, si confessa e rivela le difficoltà vissute sul set della prima stagione di Game Of Thrones. 

L'attrice ha raccontato di essere stata costretta a tirare fuori il suo lato più selvaggio per poter interpretare Daenerys Targaryen.

Durante la serie è stata violentata, è apparsa nuda, è rimasta incinta, ha perso il bambino e ha interpretato diverse scene di sesso. Insomma, l'attrice si è messa seriamente alla prova.

Emilia Clarke in Game of ThronesHBO

Emilia, infatti, ha dichiarato che la prima stagione è stata la più difficile da girare, proprio a causa dei tanti momenti di nudo e di sesso. Ha sottolineato, però, che recitare nudi su un set o interpretare una scena d'amore con un collega è sempre difficile.

Ma Emilia a cosa paragonerebbe il sesso sul set? Ad una sessione di pilates senza però gli stessi benefici fisici di una lezione di ginnastica! 

Emilia Clarke in Game Of ThronesHBO

Emilia deve essere stata comunque molto brava a superare le difficoltà derivanti dalla trama della serie. Grazie alla sua interpretazione e alle sue lezioni di pilates sul set, si è guadagnata infatti due nomination agli Emmy come migliore attrice non protagonista nel 2013 e nel 2015!

VIA Kika Press

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.