FoxLife

Il condominio dei cuori infranti: una commedia di Samuel Benchetrit

di -

Il condominio dei cuori infranti è una commedia surreale e delicata firmata Samuel Benchetrit. Il film mostra una realtà umana desolata ma lo fa con tinte tenui.

Un particolare della locandina del film Il condominio dei cuori infranti

6 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Il condominio dei cuori infranti è l'ultimo lavoro di Samuel Benchetrit, regista e scrittore che, per sviluppare questo film, prende spunto da due suoi racconti tratti da "Chroniques de l'asphalte" (2007).

Il film è ambientato nelle banlieue di Parigi, dove il regista ha vissuto la sua infanzia. Il condominio dei cuori infranti è una commedia drammatica delicata che, attraverso il quotidiano grigio degli abitanti di un condominio, riesce a strappare un sorriso misto fra ilarità e ironia.

È un lavoro, quello di Benchetrit, che riesce a scuotere l'animo dello spettatore ma lo fa con tatto e morbidezza.

Intanto, ecco un'assaggio del film attraverso il trailer:

 

La trama

Siamo a Parigi in un condominio delle banlieue. Un giorno, sul terrazzo dell'immobile, precipita John Mckenzie, un astronauta americano finito "fuori rotta". Madame Hamida lo accoglie in casa e gli offre cure amorevoli come se fosse un membro della famiglia, mentre aspetta che NASA lo riporti a casa sua.

Sempre nello stesso condominio abita Charly, il classico adolescente annoiato dalla vita e con una madre assente. La nuova vicina di casa Jeanne Meyer, invece, è un'attrice degli anni '80 che vive dei ricordi dei film passati. 

Sterkowitz è un aspirante fotografo che coltiva il suo sogno tra le pareti del suo appartamento, fotografando immagini di mondi lontani mai visti realmente. E c'è anche un'infermiera notturna che ostenta una calma apparente ma che, in realtà, è più una sorta di rassegnazione.

I personaggi intrecceranno le proprie vite e per certi aspetti cresceranno, compensando le proprie mancanze attraverso la comunicazione reciproca.

Due attori durante la ripresa di una scena del film di Samuel Benchetrit

I protagonisti incarnano la solitudine personale, a volte stereotipata, e questo si nota dal fatto che indossano sempre l'abbigliamento del proprio lavoro e quindi vengono inglobati in quello che sono agli occhi della società.

Altre volte l'immagine dei personaggi stereotipati cade con battute crude, che ne definiscono il ruolo ma da un'altra prospettiva:

   A casa nostra c'è un astronauta! E da dove viene? Dallo spazio! Hai l'Alzheimer?

Il cast

Isabelle Huppert interpreta Jeanne Meyer, l'attrice  fuori dalle scene dagli anni '80, Gustave Kervern veste i panni dell'aspirante fotografo e Valeria Bruni Tedeschi interpreta l'infermiera notturna.

Tassadit Mandi veste i panni della signora marocchina Hamida, mentre Michael Pitt interpreta l'astronauta disperso e Jules Benchetrit è l'adolescente annoiato di nome Charly.
Questi sono solo alcuni dei membri del cast, ben più ricco, de Il condominio dei cuori infranti.

La regia, come detto, è di Samuel Benchetrit e la fotografia di Pierre Aim.

La pellicola è prodotta da La Caméra Deluxe, Maje Productions e Single Man Productions.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.