FOX  

Emanuele Bruni vince Bartendency e diventa Molinari Ambassador

di -

Emanuele è riuscito a convincere i giudici, superando gli altri bartender e diventando così Molinari Ambassador. Ecco come ha conquistato il titolo di Bartendency.

Emanuele Bruni, il bartender vincitore di Bartendency

202 condivisioni 21 commenti

Condividi

Emanuele Bruni, il giovanissimo bartender punk, è il vincitore assoluto di Bartendency!

Proprio così: il bartender romano d'origine, ma torinese d'adozione, è riuscito a superare tutti i concorrenti e ad aggiudicarsi il titolo di Molinari Ambassador. Alessandro Procoli, LaMario e Dom Costa non hanno avuto dubbi: il suo Molinari Punk è stato assolutamente perfetto.

Il cocktail che ha consegnato la vittoria a Emanuele Bruni

Ma la vittoria di Bartendency è partita da molto lontano e da un luogo ben preciso: il Mad Dog di Torino.

Qui Emanuele ha incontrato per la prima volta Procoli e LaMario, conquistandoli con i suoi Commodoro Blazer e Mind Julip, due cocktail creati ad hoc per i giudici.

È stato però durante la gara contro Salvatore Romano che è riuscito a dare il meglio, sia a livello di miscelazione che d'interpretazione, conquistando così il pass per la finale.

Nella finale di Roma, invece, la tensione ha giocato qualche scherzo, facendogli commettere qualche errore di troppo. La bravura e la conoscenza del mestiere gli hanno permesso però di rimettersi subito in carreggiata, eliminando nello scontro diretto il suo collega siciliano Otello, e poi di superare agevolmente la semifinale ai danni del bolognese Andrea.

Nell'ultima sfida, invece, Emanuele ha dovuto confrontarsi con Loris, espertissimo bartender milanese, che ha giocato davvero tutte le sue carte, andando anche lui vicinissimo al titolo.

Bartender
Emanuele durante la finale con Loris

Emanuele ha dovuto così far ricorso a tutte le sue energie e le sue capacità per riuscire a stupire i giudici.

Insomma, un premio meritatissimo per questo giovane ragazzo che ora ha una grandissima opportunità davanti a se: quella di poter entrare nell'Olimpo dei bartender internazionali

Il nuovo Molinari Ambassador ci riuscirà? Avendolo visto all'opera, crediamo proprio di sì.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.