FOX

Dunkirk: tutto sul nuovo war movie di Chris Nolan con Tom Hardy

di -

Dunkirk è il nuovo progetto di Chris Nolan, che dopo le licenze spaziali di Interstellar racconterà il dramma della Seconda Guerra Mondiale. Nel cast Tom Hardy.

Chris Nolan e Tom Hardy, ancora insieme per Dunkirk

79 condivisioni 15 commenti 5 stelle

Share

Ha inseguito sogni criminali (Inception); ha ibridato il gangster movie con i film di supereroi (Il Cavaliere Oscuro); ha viaggiato attraverso lo spazio, il tempo e gli affetti (Interstellar). Ora Christhopher Nolan ha intenzione di giocare ai soldatini: lo farà grazie a Dunkirk, il nuovo war movie la cui release è prevista per il 21 luglio 2017.

Il titolo fa riferimento a Dunkerque, la cittadina francese vittima di una delle prime offensive della Wehrmacht ai danni degli Alleati durante la Seconda Guerra Mondiale. Il regista di Memento tornerà a collaborare con Tom Hardy (leggi tutte le curiosità sull'attore), già falsario e villain abominevole per Nolan in Inception e ne Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno.

Tom Hardy, da Mad Max: Fury Road a Dunkirk di Chris NolanHDWarner Bros.
Tom Hardy è il guerriero della strada

Accanto all'attore di Revenant - Redivivo e Mad Max: Fury Road troveremo il Premio Oscar Mark Rylance (Il Ponte delle Spie), Kenneth Branagh (Frankenstein, Operazione Valchiria), Cillian Murphy (vero e proprio feticcio di Nolan) e la popstar Harry Styles, leader degli One Direction.

Dunkirk si avvale di una sceneggiatura realizzata dallo stesso Nolan, che racconta della missione di salvataggio marittima nota come 'Operazione Dynamo', la quale consentì alle truppe inglesi di trarre in salvo circa 338mila soldati, altrimenti destinati alla prigionia o all’uccisione.

HDWarner Bros.
Il teaser poster di Dunkirk

Dopo la space opera Interstellar, Chris Nolan fa ritorno sulla Terra per raccontare di una mastodontica operazione navale condotta dalla Royal Navy (l'esercito navale di Sua Maestà) con l'aiuto della Marina Nazionale francese. "Il miracolo di Dunkerque" - così chiamato per via della disperata situazione in cui si ritrovarono gli Alleati, circondati dalle truppe di Hitler - ebbe luogo dal 27 maggio al 4 giugno 1940 al confine tra Francia e Belgio.

Il successo alleato dell'Operazione Dynamo fu però menomato dall'ingente perdita di mezzi e munizioni, lasciati in balia dei tedeschi (2mila cannoni, 76mila munizioni e 60mila automezzi). L'affondamento di numerose navi e l'abbattimento di centinaia di velivoli contribuì poi ad un ridimensionamento della forza militare alleata. Lo spirito e il morale dei nemici del Terzo Reich ne uscì però rafforzato. Winston Churchill, in un celebre discorso alla Camera dei Comuni, esortò la popolazione a far proprio lo 'spirito di Dunkerque'.

In Interstellar Christopher Nolan si è divertito a giocare con la percezione spaziale, distorcendo invece quella temporale attraverso gli appigli, più o meno logici e confutabili, della teoria della relatività e dei wormhole. Conciliando un topos da tragedia classica - quello dell’esplorazione dell’ignoto - con una digressione filosofica e ontologica sull’esistenza umana, il regista di The Prestige ha omaggiato il genio di Stanley Kubrick, autore del cult di fantascienza 2001 - Odissea Nello Spazio.

Ora, dopo l'odissea spaziale del novello Ulisse Matthew McConaughey, il regista della trilogia de Il Cavaliere Oscuro è pronto ad omaggiare la tradizione dei film di guerra, limitando peraltro l'utilizzo della computer grafica. Una prova di ciò? L'intenzione del regista di dotare un caccia dell'epoca - acquistato da Warner Bros. alla considerveole cifra di 5 milioni di euro - di macchine da presa IMAX per filmare le sequenze di combattimento. Secondo alcuni rumors il velivolo verrà poi distrutto durante uno spettacolare stunt.

Christopher Nolan sul set de Il Cavaliere Oscuro

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.