FoxLife

Adele e l'omaggio alle vittime della strage di Orlando

di -

Adele ha dedicato uno dei suoi ultimi concerti alle tante vittime della sparatoria avvenuta al Pulse, locale gay di Orlando. La cantante è scoppiata in lacrime.

Primo piano di Adele

46 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

La terribile sparatoria di Orlando del 12 giugno ha scosso profondamente gli animi di tutti noi.

Sono 50, ad oggi, le vittime accertate ed altrettanti i feriti che si trovano in ospedale. Si tratta perlopiù di giovani e giovanissimi che quella sera erano al Pulse - noto locale gay di Orlando, Florida - in occasione di una serata di musica latinoamericana, purtroppo sfociata in tragedia.

Tra le tante celebrities che hanno detto la propria su questo abominio, esprimendo cordoglio e rabbia, c'è anche Adele.

Antwerp / Sportpaleis / Jun 12

A photo posted by @adele on

La cantante ha dedicato il suo ultimo concerto di Antwerp, in Belgio, alle vittime della strage. Visibilmente commossa, Adele ha parlato al suo pubblico del rapporto speciale che da sempre la lega alla comunità gay.

Dedico l'intero spettacolo di stasera a tutti quelli che erano nel locale gay di Orlando la scorsa notte. La comunità LGBTQ è come se fosse la mia anima gemella da quando ero molto giovane, quindi sono molto toccata da quello che è accaduto. Non so perché sto piangendo! La maggior parte delle persone questa sera è già abbastanza infelice perché le mie canzoni sono fottutamente tristi. Avrò un paio di canzoni che sembrano felici, ma non lo sono!

La cantante è letteralmente scoppiata in lacrime, ma ha ugualmente provato a sdrammatizzare il momento con la sua inconfondibile ironia.

Proprio qualche tempo fa Adele ha coronato il sogno di una coppia gay, assistendo alla proposta di matrimonio sul palco tra due giovanissimi innamorati durante un suo concerto. Non sorprende, quindi, che la straordinaria interprete si sia sentita particolarmente coinvolta dal dramma di Orlando.

Sulla scia di quanto avvenne con l'omaggio alle vittime dell'attentato di Bruxelles, Adele ha dimostrato (ancora una volta) di essere un'artista sensibile e incredibilmente empatica.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.