FOX

PES 2017, nuovo teaser trailer e immagini dall'E3 2016

di -

Il calcio secondo Konami invade Los Angeles. La compagnia giapponese ha infatti rilasciato tantissime informazioni e un nuovo trailer in occasione della fiera.

Azione concitata in uno screenshot in game di PES 2017

64 condivisioni 16 commenti 5 stelle

Share

Dopo aver annunciato al mondo di essere al lavoro su PES 2017, Konami si prepara ad invadere l'E3 2016 con la sua personale interpretazione del calcio virtuale.

La compagnia giapponese ha infatti rilasciato un nuovo teaser trailer del gioco, accompagnato da una ricca galleria di immagini utile a metterne in risalto l'altissimo dettaglio grafico raggiunto.

Il filmato punta sì sullo spettacolare impatto visivo del nuovo Pro Evolution Soccer, ma ci regala anche alcune informazioni sui cambiamenti apportati al gameplay dal team di sviluppo. 

Konami cercherà di assediare il dominio di FIFA sul mercato puntando sul realismo e su un miglior controllo dei calciatori. 

PES 2017 si basa sul concetto di Control Reality, elevando la giocabilità a un nuovo livello attraverso elementi inediti per il controllo e un nuovo standard di qualità nel realismo grafico, senza sacrificare l’elemento da cui PES è partito e che ha reso il gioco un successo – giocare una partita insieme agli amici.

Il motore grafico Fox Engine sarà ancora una volta l’anima del gioco permettendo alla serie di raggiungere nuovi livelli di eccellenza, con Konami che si concentrerà sul primo tocco, sui passaggi effettuati e ricevuti e sull'intelligenza artificiale "adattiva" per migliorare la fedeltà del gioco alla realtà.

Le precedenti uscite di PES hanno visto il Team ID e il Player ID garantire una perfetta riproduzione dei movimenti dei giocatori e delle squadre. PES 2017 migliora questi elementi grazie al sistema Real Touch.

Il Real Touch determina i diversi modi con cui un giocatore riceve la palla, in base all’altezza e alla potenza del passaggio e alla naturale abilità del giocatore. Il nuovo sistema Precise Pass enfatizza ulteriormente l’utilizzo del gioco della rinnovata fisica della sfera, quando i giocatori effettuano un passaggio dipendente dal movimento degli altri compagni, prima di lanciare la palla perfettamente nella loro traiettoria di corsa.

Piccole e grandi rivoluzioni che cercheranno di elevare la qualità di Pro Evolution Soccer verso vette ancora inesplorate, e di cui avremo una visione più completa in questi ultimi giorni di E3.

Riuscirà PES 2017 ad imporsi come il nuovo punto di riferimento nelle simulazioni calcistiche?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.