FoxLife

Anthony Kiedis ha salvato una neonata durante il Carpool Karaoke

di -

Il frontman dei Red Hot Chili Peppers, Anthony Kiedis, ha salvato la vita a una bambina durante le riprese del Carpool Karaoke con James Corden. Quando si dice avere i nervi saldi!

Primo piano di Anthony Kiedis

61 condivisioni 0 commenti

Condividi

Un retroscena da brividi ha scosso i Red Hot Chili Peppers durante la loro partecipazione - nudi! - al Carpool Karaoke con James Corden.

I Red Hot Chili Peppers durante il Carpool KaraokeHDGetty

Il frontman della band Anthony Kiedis ha rivelato durante una recente intervista a Radio X di aver prestato soccorso ad una neonata, riuscendo a salvarle la vita.

Tra risate e momenti goderecci, Kiedis e i suoi compagni si sono imbattuti in una madre alle prese con la figlioletta colta da una crisi respiratoria.

Siamo usciti per andare a mangiare qualcosa in un ristorante messicano all'angolo. Una donna è uscita da casa con una bimba in braccio dicendo ‘La mia bambina, la mia bambina, non respira!’. Abbiamo attraversato la strada di corsa e la donna mi ha dato la bimba. Non respirava e ho pensato di fargli subito la respirazione bocca a bocca.

Deve essere stato senza dubbio un momento drammatico, ma Anthony Kiedis è riuscito ugualmente a mantenere la calma.

Ho provato ad aprirle la bocca ma era come se fosse bloccata. Così ho iniziato a toccarla sul pancino finchè alcune bolle gli sono venute fuori dalla bocca. Quando è arrivata l’ambulanza ho consegnato ai medici la bimba che finalmente respirava. La bimba mi ha guardato per tutto il tempo fino a che non è arrivata l’ambulanza. Piccola Nina.

I nostri complimenti ad Anthony Kiedis, eroe per un giorno!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.