FoxLife

Elton John e Paul McCartney rendono omaggio alle vittime di Orlando

di -

Elton John e Paul McCartney si schierano contro l'odio e la violenza e rendono omaggio ai morti e ai feriti della strage di Orlando con due tributi toccanti.

Elton John e Paul McCartney in concerto

67 condivisioni 3 commenti 0 stelle

Share

L'attacco alla discoteca Pulse di Orlando, in Florida, che il 12 giugno ha provocato 49 morti e 53 feriti, ha colpito profondamente le persone in ogni parte del mondo, suscitando un'ondata di solidarietà e commozione collettiva.

In tantissimi hanno voluto porgere omaggio alle vittime della strage e fare sentire il proprio sostegno alla comunità LGBT e, nei giorni scorsi, anche anche Elton John e Paul McCartney si sono uniti al coro di voci che si è levato da gente comune e celebrità (tra cui Adele).

Elton John ha reso omaggio alle vittime della strage di Orlando con parole toccanti

Elton John ha ricordato i ragazzi e le ragazze coinvolti nella sparatoria, durante il concerto di martedì 14 alla Echo Arena di Liverpool.

Dopo aver terminato una canzone, seduto al piano, l'interprete di Rocket Man ha chiesto al pubblico di "avere pazienza", perché aveva "una cosa da dire", quindi ha condiviso con i fan il proprio dolore per l'accaduto:

Quando si manifesta un orrore come questo massacro a Orlando, una grande sofferenza investe il mondo come uno tsunami. E un grande lutto. Siamo shockati, arrabbiati e ci sentiamo devastati nel profondo per le vittime e per i loro cari che li piangono.

Poi, però, il cantante è andato oltre e ha sottolineato la reazione della collettività, che si è unita, generando un'incredibile moto di solidarietà:

Ciò che trovo straordinario, e che mi dà davvero forza e speranza, è che immediatamente dietro quell'onda ne è arrivata un'altra, diversa. Un'onda arcobaleno di amore, da Istanbul a Tel Aviv, dalla Opera House di Sydney alla Torre Eiffel, passando per l'Empire State Building e la Casa Bianca... Così, stasera, allo stesso modo in cui vorrei onorare e piangere la perdita della comunità LGBT a Orlando e di tutti coloro che sono stati vittime di odio e stigmatizzati dalla società, vorrei dire che stiamo avendo la meglio sul pregiudizio. L'arcobaleno che si vede in tutto il mondo mi dice che possiamo vincere contro queste persone e lo faremo.

Durante il suo discorso, Elton John ha fatto riferimento anche a Lady Gaga (a sua volta protagonista di un commovente tributo, pronunciato durante una veglia al City Hall di Los Angeles) e al loro progetto Love Bravery, ovvero una collezione di abiti per Macy's, realizzata per raccogliere fondi per la Born This Way Foundation e la Elton John AIDS Foundation.

Paul McCartney, invece, ha reso il proprio omaggio alle vittime dell'attacco al Pulse durante il concerto del 14 giugno a Berlino, portando sul palco una bandiera arcobaleno e avvolgendosela intorno al corpo.

L'ex Beatles ha quindi pubblicato un video e una foto sul proprio account Instagram, accompagnando entrambi con la frase: "Siamo con Orlando".

We stand together with Orlando #PaulMcCartney #OneOnOne #Orlando #Waldbühne #Berlin #Germany

A video posted by Paul McCartney (@paulmccartney) on

We stand together with Orlando #OneOnOne

A photo posted by Paul McCartney (@paulmccartney) on

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.