2055 False Hearts di Laura Lam: se Orphan Black incontra Inception

di -

Arriverà a fine giugno in libreria 2055 False Hearts di Laura Lam, un thriller dall'ambientazione distopica con influssi cyberpunk, edito in Italia da Fanucci.

Un dettaglio della copertina di 2055 False Hearts

2 condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

È stato uno dei titoli caldi dell'editore Tor nell'inverno 2016 e ora approda in Italia. Stiamo parlando di 2055 False Hearts di Laura Lam, il primo volume della serie Pacifica, descritto dall'editore come un incrocio tra Orphan Black e Inception.  

In effetti la trama di questo thriller ambientato in un mondo distopico e dagli influssi cyberpunk si rifà molto da vicino ai temi dell'eugenetica tanto cari alla serie televisiva canadese giocata tra cloni e cospirazioni scientifiche. 

Fanucci pubblica False Hearts di Laura Lam HDTor
La copertina originale di False Hearts

Le protagoniste di False Hearts sono le sorelle siamesi di nome Taema e Tila. Le due ragazze sognano una vita al di fuori della foresta di sequoie in un vivono, lontano dal mondo. Taema e Tila condividono un unico cuore che inizia a dare i primi segni di cedimento. Se vogliono sopravvivere dovranno uscire dal loro esilio, raggiungere l’altro lato della baia e avventurarsi in una San Francisco sconvolta dal terremoto del 2055.

Dieci anni dopo la loro separazione chirurgica, Tila viene arrestata davanti alla sua casa, coperta di sangue con l'accusa di omicidio. Il primo omicidio perpetuato dopo decenni di pace potrebbe veder coinvolta la Ratel, una potente organizzazione criminale. Forse invece Tila è succube del Zeal, un farmaco che può spingere le menti deviate esaudire i proprio desideri più terribili.

Fanucci pubblica False Hearts di Laura LamHDFanucci editore
La copertina italiana del romanzo

Taema vuole salvare sua sorella, anche a costo di immergersi negli anfratti più oscuri della città alla ricerca di un segreto che potrebbe nascondersi anche nel loro passato siamese. 

Laura Lam

L'ambientazione a San Francisco è generata della conoscenza diretta dell'autrice della grande città statunitense, dove è nata e cresciuta, figlia di una coppia di genitori hippie. Trasferitasi in Scozia, l'autrice ha conosciuto il futuro marito su internet, mentre si insultavano reciprocamente per i loro gusti letterari. Ora vive in Scozia e lavora alla sua nuova serie Pacifica, il cui primo romanzo è stato salutato così da un grande nome del genere SFF (science fiction and fantasy), Robert J. Sawyer:

Il grande merito di Laura Lam è aver sviluppato una premessa geniale in modo altrettanto sorprendente. Due cuori vi terrà con il fiato sospeso.

2055 False Hearts arriverà nelle librerie italiane il 30 giugno. Nel frattempo è già possibile leggerlo in versione digitale

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.