Roland Emmerich è al lavoro su una trilogia reboot di Stargate

di -

Roland Emmerich e Dean Devlin sono al lavoro per produrre una trilogia reboot di Stargate, che seguirà al fortunato film originale campione d'incassi del 1994.

Scena del film Stargate

517 condivisioni 137 commenti 0 stelle

Share

Come riportato da Inquisitr, già nel 2014 MGM e Warner Bros. avevano annunciato la collaborazione con Roland Emmerich e lo sceneggiatore Dean Devlin per un reboot di Stargate. Il film avrebbe rappresentato il punto di partenza di un nuovo franchise cinematografico.
Variety ha aggiunto nei giorni scorsi che Emmerich guiderà il progetto dando il via ad una trilogia precedentemente programmata, e che seguirà al film campione di incassi del 1994.
Gary Barber, amministratore delegato di MGM, ha detto:

Non potremmo essere più felici di poter collaborare con Roland e Dean, i creatori dell'originale Stargate, per portare la loro visione ad un pubblico di più generazioni. Stargate è uno dei più grandi titoli nella vasta libreria di MGM e non vediamo l'ora di poter continuare a raccontare questa storia.

È interessante notare anche come Devlin racconti che il nuovo film probabilmente non sarà un sequel diretto del film originale. L'intenzione è quella di tornare all'inizio e ricominciare da capo.

In un'intervista a Variety, infatti, Devlin ha confermato:

Non è una storia che può avere luogo 20 anni dopo. Quindi l'unico modo di avere una trilogia è quello di tornare indietro fin dall'inizio e ricominciare la storia tutta da capo.

Il reboot di Stargate prenderà sicuramente le distanze anche dall'universo televisivo di Stargate SG-1, la serie televisiva di Showtime ispirata dal film originale di Stargate del '94 e che è andata in onda, con grande successo, per ben 10 stagioni con oltre 300 episodi e diversi spin-off.

Devlin ha poi aggiunto, in relazione alle idee che hanno dato il via, nel corso del tempo, al reboot di Stargate:

Oggi gli [studi di produzione] tendono a non pensare ai film come se fossero delle trilogie o dei sequel, ma come a universi cinematografici. Così, quando l'abbiamo sviluppato, abbiamo trovato delle possibilità che permettevano di espanderlo. Le fondamenta sono le stesse che avevamo in mente [all'epoca del primo film], ma ora le possibilità sono molto più ampie.

MGM non ha ancora annunciato una data di uscita o l'inizio della produzione del sequel, ma Jonathan Glickman, presidente di MGM, ha precisato di aver voluto il ritorno di Emmerich e Devlin per far continuare la storia di Stargate rimasta in sospeso per troppo tempo.

Ricordiamo anche che Emmerich e Devlin hanno realizzato Independence Day: Rigenerazione, il sequel del fortunato film originale del 1996 con Will Smith (che questa volta non ci sarà) in uscita nelle sale italiane a partire dal prossimo 7 settembre. Anche in questo caso, il film farà da apripista a un progetto molto più ampio.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.