FoxAnimation

Alla ricerca di Dory: esordio record negli USA per il lungometraggio Disney Pixar

di -

Alla Ricerca di Dory entra nella storia del cinema con 136.2 milioni di dollari incassati nel primo week end di programmazione. Guarda la tenera clip con Baby Dory.

Dory e Hank in una scena di Alla Ricerca di Dory

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Alla Ricerca di Dory batte il record finora detenuto da Shrek 3 come miglior esordio di sempre per un film d’animazione. L’agognato sequel di Alla Ricerca di Nemo raggiunge, infatti, i 136,2 milioni di dollari solo nel primo week end contro 121 del lungometraggio targato DreamWorks.

Dory la protagonista di Alla Ricerca di DoryHDcopyright Disney Pixar

L’attesissima pellicola Disney Pixar, che arriverà nei cinema italiani il prossimo 14 settembre, è diventata il terzo migliore esordio animato di sempre dopo Shrek 3 e Shrek 2. Alla Ricerca di Dory è ambientato 6 mesi dopo i fatti visti in Alla Ricerca di Nemo e racconta una nuova avventura subacquea “on the road”, stavolta mirata a trovare i genitori della pesciolina smemorata.

Dory, Nemo e Hank in Alla Ricerca di DoryHDcopyright Disney Pixar

Nella sua avventura Dory sarà accompagnata da Marlin, diventato il suo fidanzato, Nemo e dai loro vecchi amici come Branchia e altri pesci dell’acquario. Arrivata in California, Dory verrà pescata e rinchiusa dagli umani nell'istituto Monterey Bay Aquarium dove farà conoscenza con alcuni folli compagni di sventura come il beluga Bailey, lo squalo balena Destiny e il polpo Hank.

Il Poster di Alla Ricerca di DoryHDcopyright Disney Pixar
Alla Ricerca di Dory, il poster

In attesa che Alla Ricerca di Dory arrivi finalmente sugli schermi italiani vale davvero la pena guardare la clip appena pubblicata da Disney Pixar, nella quale compare una tenerissima baby Dory che gioca a nascondino insieme ai suoi genitori Jenny e Charlie.

 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.