FoxLife

Kiki & I Segreti Del Sesso, la recensione del film più hot dell'estate

di -

Dopo aver incassato 6 milioni di euro in patria, approda in Italia la commedia pepatissima che ha stregato il pubblico spagnolo. Ecco la nostra recensione.

Kiki & I Segreti Del Sesso

15 condivisioni 1 commento 0 stelle

Share

Ha sbaragliato il botteghino spagnolo, incassando 6 milioni di euro nella primavera di quest'anno e ora promette di scaldare la tiepida estate cinematografica italiana. Remake del film australiano The Little Death di Josh Lawson (2014), Kiki & I Segreti Del Sesso schiaccia da subito l'acceleratore su una torrida atmosfera spagnola, promettendo forse più trasgressione di quella che in realtà è in grado di assicurare questa comunque riuscita commedia romantica

Paco León, regista della pellicola e interprete di uno dei protagonisti, giura di aver accettato di dirigere una storia che non ha scritto né ha prodotto perché crede fermamente che il sesso sia ancora il modo migliore di fare l'amore. Sembrano condividere la stessa opinione anche le 5 coppie protagoniste delle storie che si intrecciano nel film, nonostante le loro stravaganti perversioni sessuali rendano la loro vita complicata, comica ma anche piena di vera passione.  

Kiki & I Segreti Del Sesso, la recensione di MondoFOXHDVidea
La locandina di Kiki & I Segreti Del Sesso

Lo spaccato sessuale della Spagna contemporanea percorre l'intera scala sociale, partendo dalla giostraia che scopre di eccitarsi alla visione del marito che piange e risalendo su su fino al ricco chirurgo estetico che si masturba alla vista della moglie invalida addormentata. Non mancano poi due grandi classici della commedia pepata, la noiosa coppia piccolo borghese a caccia di trasgressioni per vivacizzare il matrimonio e la coppia di fidanzatini immersi in una spregiudicata commedia degli equivoci sessuali.

Il punto cardine dell'operazione è che il film irride bonariamente non i party segreti degli amanti del furry o il locale underground dove una delle protagoniste cambia costume per adattarsi alla perversione sessuale della serata, bensì l'impacciato ingresso che la coppia dei protagonisti "normali" fa in quell'ambiente.

La commedia è insomma fermamente intenzionata a dipingere come strani i protagonisti, che reagiscono scandalizzati alla richiesta di un conoscente di pisciargli addosso, mentre presenta in una chiave maliziosa ma sempre positiva i momenti quotidiani che si trasformano in orgasmi improvvisi (come quando ad esempio la bellissima Natalia de Molina si ritrova minacciata da un rapinatore e vive uno dei momenti più appaganti della sua vita). Nonostante le maliziose immagini della campagna promozionale, è bene sapere che Kiki & I Segreti Del Sesso rimane comunque un prodotto ben lontano dall'erotismo sfrenato e davvero non filtrato di altre cinematografie, come ad esempio quella giapponese. 

Il nostro parere su i Kiki & I Segreti Del SessoHDVidea
L'attrice Belén Cuesta in una scena del film

Siamo pur sempre di fronte a una commedia pensata per il grande pubblico, anche se adulto e vaccinato. Si parla di sesso e di perversione, ma appunto, tutto questo sesso lo si immagina, lo si confessa e lo si descrive, mentre l'azione vera e propria è sapientemente soppesata e mostrata solo di tanto in tanto. Bisogna comunque riconoscergli che, durante i suoi non così ricorrenti amplessi, Kiki & I Segreti Del Sesso rende chiaramente visibile quanto siano costruite e artificiali certe scene amorose della grande Hollywood, un incrocio strategico di corpi calcolato al millimetro per non mostrare nulla pur spogliando i protagonisti.

Sotto l'immagine sfavillante e davvero ricercata di una produzione attentissima al design e all'aspetto colorato e scintillante dell'intera operazione (basti vedere la ricercatezza della locandina o la profusione di dettagli chic nelle scenografie e nel guardaroba dei protagonisti), si nasconde insomma un messaggio molto rassicurante, un inno alla forza dell'amore, vissuto però anche in camera da letto, senza paura di esplorare o tentazioni di condannare le perversioni altrui. 

Kiki & I Segreti Del Sesso, la nostra recensioneHDVidea
La coppia più romantica del film è anche portatrice di handicap

È una Spagna caliente e liberatoria quella che Kiki & I Segreti Del Sesso tenta di ritrarre, eppure rischia di riscuotere più consenso tra un certo pubblico perbenista che ama credersi di ampie vedute più che tra gli amanti del cinema ad alto tasso erotico. Talvolta infatti le migliori intenzioni della sceneggiatura si trasformano nel peggiore dei messaggi, come quando il marito dice alla moglie, che ha coinvolto in un rapporto di fondo non consensuale ,che non ha nulla di cui lamentarsi, perché suo marito è innamorato di lei. 

Il film invece fa centro quando decide di dedicare una delle sue storie a due giovani con un handicap: lui è sordomuto, lei ha problemi di udito e lavora in un call center che permette a chi non sente di telefonare a persone e servizi pensati per normodotati. Così, in un crescendo d'imbarazzo, la ragazza è costretta a tradurre in linguaggio dei segni la chiamata a un numero erotico che lui ha richiesto, tra l'altro gestito con grande dimestichezza da un'operatrice scafata e immersa in un'inaspettata dimensione casalinga. Parte di questo spezzone è stato ripreso anche nel trailer: 

La ragazza stessa che reagisce con imbarazzo e diniego di fronte alla telefonata hot nasconde a sua volta una perversione davvero peculiare, quella per alcuni tipi di tessuti, che le scatenano orgasmi inaspettati, pubblici e davvero imbarazzanti. Il film è insomma davvero vincente quando non solo mette in scena ma sfrutta la disabilità dei due protagonisti per regalare un inaspettato momento di romanticismo o appunto per costruirci sopra un motivo comico. 

Peccato che questa mentalità aperta dimostri tutti i suoi limiti piccolo borghesi quando ad essere al centro della scena ci sono le "classi umili". Seppur ben congeniata la parentesi erotica della coppia di giostrai talvolta sembra compiacersi del loro essere rozzi e ignoranti, così come anche il ritratto della filippina che vuole le tette grosse rasenta più volte una superficialità davvero poco gradevole.

Kiki & I Segreti Del Sesso rimane comunque una di quelle commedie dove ci si chiede, un po' perplessi, perché non vengano scritte e girate anche da noi al posto di tanti film tra il familiare, l'urlato e il borghese tutti uguali a se stessi e insipidi. Curiosamente potrebbe scontentare proprio chi andrà al cinema alla ricerca dell'erotismo, appagando chi invece ha voglia di trascorrere una serata estiva ridendo garbatamente con la Spagna libera e provocante del 2016. 

Kiki & I Segreti Del Sesso sarà nei cinema italiani a partire dal 23 giugno 2016

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.