Il gioco da tavolo di Labyrinth ci riporta nel regno di Jareth

di -

Per celebrare il 30esimo anniversario del cult con protagonista David Bowie, Jim Henson Company è pronta a mettere in commercio il gioco da tavolo di Labyrinth. In Italia arriverà a fine 2016 con dV Giochi.

Il poster originale del cult diretto da Jim Henson

3k condivisioni 577 commenti 4 stelle

Share

A seguito della scomparsa di David Bowie avvenuta lo scorso gennaio, tutti i vari progetti filmici legati all'universo di Labyrinth sembrano essere stati momentaneamente accantonati (in questi anni si era più volte parlato sia di un sequel che di un reboot della celebre pellicola del 1986).

I fan del cult con protagonista il Duca Bianco del rock potranno però celebrarne il 30esimo anniversario con un gioco da tavolo ufficiale prodotto da Jim Henson Company, che ToyNews dà in uscita per l'America nel corso del 2016.

La pubblicazione dell’edizione italiana di Labyrinth, da parte di dV Giochi, è prevista a fine 2016 al prezzo di € 49,90.

La confezione e la plancia di giocoHDCopyright Jim Henson Company

La pellicola racconta la storia di Sarah, adolescente con il volto di una giovanissima Jennifer Connelly, impiegata nella ricerca del suo fratellino Toby nel magico mondo di Labyrinth, un luogo governato dal perfido Re dei Goblin Jareth (David Bowie) dove "tutto è possibile", come ben esplicitato dal sottotitolo italiano del film. Ma quali saranno le regole e lo scopo del gioco da tavolo?

Le informazioni relative a questi due punti non sono ancora state rilasciate, ma dall'immagine del tabellone e del contenuto della scatola appare chiaro che i giocatori saranno chiamati a superare sfide e trabocchetti per giungere al centro del labirinto.

Sviluppato da River Horse, il gioco comprende cinque miniature artigianali raffiguranti i personaggi principali di Labyrinth, tra cui Jareth il Re dei Goblin, Sarah, Gogol, Bubo e Sir Didymus in sella al suo fedele destriero Ambrogio.

Da notare l'assenza piuttosto importante del piccolo Toby tra le pedine giocabili: che sia proprio il suo salvataggio o la sua cattura lo scopo del gioco?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.