FOX

The Birth of a Nation, il trailer ufficiale

di -

Fox Searchlight Pictures ha rilasciato il trailer di The Birth of a Nation, il film di Nate Parker ispirato alla vera storia dello schiavo predicatore Nat Turner.

21 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Fox Searchlight Pictures (divisione di 20th Century Fox) ha rilasciato online il trailer di The Birth of a Nation, il film di Nate Parker che al Sundance Festival 2016 ha ottenuto sia l'Audience Awards che il Gran Jury Prize e sembra ora essere destinato anche a conquistare la prossima notte degli Oscar.

Il film è ambientato nel Sud degli Stati Uniti nel 1831 (prima della Guerra Civile) e racconta la storia di Nat Turner, uno schiavo istruito e sacerdote. Il padrone di Nat è oberato dai debiti ed accetta l'offerta di Turner di utilizzare i suoi sermoni per sedare gli schiavi in rivolta.

scena di the birth of a nation

Tuttavia, i soprusi e le atrocità commesse nei confronti suoi e degli altri schiavi inducono Nat a pianificare una rivolta nel tentativo e nella speranza di guidare la sua gente verso l'agognata libertà.

Il cast vanta la presenza dello stesso Nate Parker nei panni del protagonista Nat. Insieme a lui ci sono: Gabrielle Union, Armie Hammer, Aja Naomi King, Jackie Earle Haley e Penelope Ann Miller.

La pellicola è stata prodotta da Bron Studios, Phantom Four, Mandalay Pictures e Tiny Giant Productions.

Il regista e interprete Nate Parker ha conosciuto la storia dello schiavo predicatore Turner ad un corso di studi afroamericani all’Università dell’Oklahoma. Ha così cominciato a scrivere la sceneggiatura nel 2009, con l'aiuto dello scrittore Jean McGianni Celestin, riuscendo ad ottenere un'importante borsa di studio presso un laboratorio del Sundance Institute.

Intenzionato a tutti i costi a scrivere la storia di Turner, Parker si è adoperato chiedendo consigli e pareri illustri in maniera tale da adeguare la sceneggiatura a quelli che sono i canoni richiesti dal cinema hollywoodiano. In molti hanno sostenuto che il film non avrebbe funzionato, poiché essendo in costume e con diverse scene di combattimento sarebbe stato troppo costoso.

Il tutto senza considerare il fatto che il personaggio di Turner è stato considerato un po' ambiguo, dal momento che, pur guidando una lotta ammirevole verso la libertà degli schiavi, si è reso autore di una carneficina, uccidendo decine e decine di proprietari terrieri bianchi.

In realtà, al Sundance Festival, The Birth of a Nation (il cui titolo è chiaramente un omaggio al film muto Nascita di una Nazione di David Wark Griffith del 1915) si è rivelato un successone.

L'uscita negli Stati Uniti è prevista per il prossimo 7 ottobre.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.