FOX

Disney Infinity 3.0: erano previsti anche Doctor Strange e Spider-Gwen

di -

A seguito della cancellazione di Disney Infinity, sono emersi online i bozzetti dei futuri personaggi che avrebbero arricchito l'universo Marvel nel videogioco.

Una scena di Disney Infinity 3.0 ambientata nel mondo Marvel

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Con l'uscita di Disney dal publishing dei videogiochi e la cancellazione della serie Disney Infinity (giunta alla versione 3.0), i fan si stanno continuando a chiedere quali personaggi avrebbero potuto aggiungere in futuro alla loro collezione.

A dare qualche delucidazione in merito ci ha pensato il canale YouTube Infiniteer Adventures, pubblicando una serie di video relativi ai concept di alcuni modelli che, da settembre, si sarebbero aggiunti ai playset della linea Marvel.

Nel primo possiamo vedere il rendering 3D di quella che doveva essere la statuetta di Doctor Strange, protagonista dell'omonimo cinecomic Marvel, in uscita nelle nostre sale a ottobre 2016.

Nonostante sia soltanto un bozzetto di lavorazione, a quanto pare il modellino avrebbe riprodotto fedelmente il costume che Benedict Cumberbatch indosserà nella pellicola, compreso il celebre Occhio di Agamotto.

Da notare come nel breve video vengano mostrati anche alcuni schizzi preliminari di un nuovo modellino di Hulk e di due personaggi provenienti dai Classici Disney, ovvero Peter Pan e Jafar.

Il secondo video è invece dedicato alla statuina di Spider-Gwen, l'alter ego della Gwen Stacy di una Terra parallela, che sarebbe andata ad arricchire il già vasto universo dedicato a Spider-Man.

Non sappiamo se insieme a questi due personaggi ne sarebbero arrivati altri (ipotizzabili il Barone Mordo per il set di Doctor Strange e Ben Reilly per quello dedicato al mondo dell'Uomo Ragno): quel che è certo è che questi modelli resteranno soltanto un miraggio per i fan, visto che i set con i quali Disney Infinity 3.0 ha terminato la sua corsa sono stati quelli dedicati ad Alice Attraverso lo Specchio e a Alla Ricerca di Dory, entrambi usciti a giugno. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.