FOX

Clint Eastwood dirige Tom Hanks in Sully, ecco il primo trailer

di -

Clint Eastwood dirige Tom Hanks e Aaron Eckhart in Sully, dramma che racconta l'eroico ammaraggio sul fiume Hudson effettuato dal pilota Chesley Sullenberger.

729 condivisioni 32 commenti 4 stelle

Share

Non sempre gli eroi indossano armature o mantelli. A volte hanno l'aspetto di un uomo di mezza età, che dietro baffi e capelli canuti nasconde sangue freddo ed abilità straordinarie. È il caso del Capitano Chesley "Sully" Sullenberger, protagonista di un eroico ammaraggio sul fiume Hudson nel 2009.

Clint Eastwood, affascinato dall'impresa del Volo US Airways 1549, ha deciso di realizzare un film sull'accaduto. Sully, il titolo della nuova fatica del regista di American Sniper, vede il due volte Premio Oscar Tom Hanks vestire i panni dell'esperto pilota americano, il quale grazie ad una manovra di emergenza esemplare salvò la vita a 150 passeggeri e 5 membri dell'equipaggio. 

Warner Bros.
Tom Hanks e Aaron Eckhart nella prima foto ufficiale di Sully

Il trailer, oltre a mostrare i drammatici momenti che precedettero la rischiosa manovra di ammaraggio dell'Hudson, racconta le settimane successive all'incidente, con l'indagine da parte dell'NTSB che minacciò seriamente di distruggere la reputazione e la carriera del comandante Sullenberger, nonostante la perfetta riuscita della manovra di atterraggio in condizioni critiche.

Decollato dall'aeroporto La Guardia di New York, il volo US Airways 1549 era diretto in Carolina del Nord quando, a pochi minuti dalla partenza, si scontrò violentemente con uno stormo di uccelli. L'impatto con i volatili mise fuori uso i due motori dell'Airbus A320, costringendo il comandante Sullenberger ad una disperata manovra di atterraggio sul fiume che costeggia la Grande Mela (l'operazione fu ribattezzata dai media "Miracolo dell'Hudson").

L'Airbus A320 in procinto di ammarare sul fiume Hudson

Tom Hanks (è ancora una volta il professor Robert Langdon nel trailer di Inferno) con aeroporti e disastri aerei mantiene un feeling particolare (The Terminal; Cast Away). L'attore de Il Ponte delle Spie cercherà di strappare i consensi dell'Academy alla prossima Notte degli Oscar. Merito di un'interpretazione sbalorditiva e di un'impressionante fedeltà al personaggio reale, almeno a giudicare dalle parole del co-protagonista Aaron Eckhart, che in Sully interpreta il co-pilota Jeffrey Skyles:

È davvero diventato lui. I suoi stessi baffi, i suoi stessi capelli. Ha iniziato a muoversi come lui, ha replicato il suo modo di parlare e tutto il resto. Mi ha sul serio impressionato.

Clint Eastwood, dopo il war movie American Sniper, ha realizzato un film sospeso fra ricostruzione e dramma, servendosi dei veri natanti utilizzati all'epoca dell'incidente e della fusoliera dell'A320, trasportata negli studi Warner Bros.

Dopo le alcoliche avventure del capitano Whip Whitaker (Denzel Washington), raccontate con maestria da Robert Zemeckis in Flight (da rivedere la strepitosa sequenza del disastro aereo), e dopo l'impressionante piano sequenza di Alex Proyas in Segnali dal Futuro, ecco che il cinema si dedica ancora una volta alle "indagini ad alta quota".

Sully, girato quasi interamente in IMAX, arriverà nelle sale americane il 9 settembre 2016.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.