FOX

Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra: la recensione pro e contro

di -

Abbiamo visto in anteprima il nuovo film delle Tartarughe Ninja e vi raccontiamo pro e contro di questa nuovo capitolo della saga con protagonisti Michelangelo, Leonardo, Donatello e Raffaello.

Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra: la recensione pro e contro

86 condivisioni 3 commenti 5 stelle

Share

A distanza di un anno ritroviamo le nostre tartarughe preferite per le strade di Manhattan. Alcune cose sono cambiate ma il mondo non è ancora a conoscenza della loro esistenza. Dopo aver salvato New York dalla minaccia di Shredder, Michelangelo, Leonardo, Donatello e Raffaello non hanno deciso di non prendere il merito dell’eroico gesto e sono tornati alla loro routine quotidiana,, fatta di allenamento e qualche divertimento (come vedere le partite dei Knicks nascondendosi all’interno del Madison Square Garden).
 
April (Megan Fox) continua però il suo lavoro da giornalista, sgominando un nuovo crimine da parte Shredder e l’alieno Krang, che nel frattempo riesce ad evadere dalla prigione e assoldare due criminali geneticamente modificati (Be-bop e Rocksteady).
Con queste premesse le Tartarughe Ninja sono costrette ad uscire fuori dall’ombra e salvare nuovamente la città.
Solo Mikey's Pizza all'anteprima stampa del filmHDEva Carducci
Solo Mikey's Pizza all'anteprima stampa del film
Un’evoluzione interessante quella che subiscono le tartarughe, che non sono più teenager ma entrano nell’età adulta. Il tutto è guidato da uno stile narrativo fluido e dinamico, pieno di scene d’azione, che non sconfina però mai in atmosfere cupe e dark. 
 
Notevoli i riferimenti alla serie animata degli anni ’80 (che ha cresciuto intere generazioni di trentenni e quarantenni, e non solo!). E’ sempre un piacere vedere richiami agli episodi tv, soprattutto grazie nelle scene in cui Be-bop e Rocksteady sono protagonisti.
 
Un film piacevole non solo per i grandi, anche per i più piccoli, grazie inoltre a un forte uso del 3D che solo raramente diventa eccessivo. Unica nota negativa, quando si cerca di ambientare un film d’azione, con annesse invasioni aliene, in una città cinematografica sfruttata come New York, si rischia di creare copie di altri film. In questo caso il richiamo ad Avengers è davvero molto forte.
 
Il film, distribuito dalla Universal Pictures International, arriverà nei cinema il 7 luglio. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.