FOX  

Il fascino del Demonio: da Outcast a The Exorcist

di -

Outcast, The Exorcist e The Conjuring 2 non sono che le tappe più recenti di un viaggio che dura da oltre un secolo: quello alla scoperta del mostro più spaventoso.

149 condivisioni 13 commenti 5 stelle

Share

I film horror hanno sempre avuto un forte impatto emotivo sul pubblico. Fin dagli albori del cinema.

Anche per questo la critica mainstream li ha spesso demonizzati, per la loro capacità di suscitare l'emozione più forte che il grande schermo può offrire: la paura.

Ma gli horror nascondono molto di più, sotto la superficie. Ci raccontano l'orrore della società, dell'isolamento, dell'indifferenza. Esplorano il più grande mistero della storia, la morte, e fantasticano sui mostri più diversi.

Dopo Psyco, grazie a Hitchcock, hanno anche iniziato a proporre formule nuove, e capolavori che verranno sempre ricordati come horror d'autore.

Proprio all'horror d'autore, in particolare a quello incentrato sul filone della possessione demoniaca, si è ispirato Kirkman per Outcast (come si era ispirato ai grandi classici di Romero per The Walking Dead).

La storia di Kyle Barnes, le cui regole stiamo per scoprire nell'episodio in onda lunedì su FOX, è solo l'ultima tappa di una lunga, lunghissima storia d'amore fra il cinema e il Diavolo.

Molte le pellicole memorabili dedicate al tema, a cominciare dal capolavoro di Friedkin, L'Esorcista, la cui versione TV - intitolata come il film: The Exorcist - è stata ufficialmente annunciata e vanta la partecipazione di Geena Davis, Ben Daniels e Alfonso Herrera.

Il tocco magico di Kirkman colpisce ancora: se gli zombie hanno dominato il panorama cinematografico dell'horror negli ultimi anni grazie al successo di The Walking Dead (il cui parco a tema è stato inaugurato giusto ieri), il Diavolo e le sue vittime sono di gran moda già da qualche anno.

E Outcast - fumetto e serie TV - si prepara a diventare una pietra miliare del genere, mentre il grande schermo si prepara a regalarci il sequel di una delle pellicole più riuscite del filone demoniaco moderno.

The Conjuring 2, nelle sale dal 23 giugno, si basa sulla storia vera conosciuta come "The Enfield Poltergeist", secondo cui negli anni '70 si verificò un caso di possessione demoniaca nella zona di Enfield, appunto, uno dei sobborghi londinesi.

Outcast, The Exorcist e The Conjuring 2 - insieme alla splendida serie Penny Dreadful - non sono che le tappe più recenti di un viaggio che dura da oltre un secolo.

Un viaggio che ci ricorda come alcune fra le storie di possessione demoniaca più famose abbiano influenzato artisti e scrittori di intere generazioni, in quel rapporto di amore e odio con la creatura più spaventosa di tutte: il Diavolo in persona.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.