FoxAnimation

Dopo Toy Story 4 e Gli Incredibili 2, Pixar metterà in pausa i sequel

di -

Jim Morris, presidente di Pixar, ha annunciato che dopo il 2019 la compagnia non realizzerà sequel dei successi passati per dedicarsi ad altri progetti con Disney.

Logo di Pixar

583 condivisioni 33 commenti 4 stelle

Share

Se siete dei fan di Cars, Toy Story e Gli Incredibili potete stare tranquilli sapendo che i vostri personaggi preferiti rimarranno sul grande schermo fino al 2019.

Ma se invece siete amanti di WALL-E, Ratatouille o Inside Out, forse dovrete attendere molto di più per rivedere i vostri eroi al cinema.

Come riportato da ScreenCrush, durante un'intervista concessa a Entertainment Weekly, il presidente di Pixar Jim Morris ha discusso di quelli che saranno i prossimi film prodotti dalla sua azienda.

Presidente Pixar Jim Morris

Morris ha dichiarato che Pixar (reduce dal successo al box office statunitense di Alla ricerca di Dory)  potrebbe aver chiuso con i sequel dei suoi successi passati, almeno per un certo periodo di tempo.

locandina alla ricerca di dory

Nel corso dei prossimi 3 anni assisteremo all'uscita Cars 3, Gli Incredibili 2 e Toy Story 4 ma, dopo questi, per almeno 4 film non verranno realizzati altri sequel.

Queste le sue parole:

La maggior parte degli studios produce sequel non appena fanno un film di successo, ma il nostro modello di business è più legato al cinema autoriale, quindi tendiamo a non voler fare sequel a meno che il regista dell'originale non ci presenti un'idea che ci piace e che intendiamo portare avanti.

In altre parole, il modello di business di Pixar prevede di far realizzare un sequel, ove possibile, al regista che ha diretto il film originale. Se però quel regista è impegnato in un altro progetto, non potrà dedicarsi ad altro.

A tal proposito, Morris ha raccontato che Pete Docter, regista di Inside Out e Up, è impegnato in un progetto originale, mentre Brad Bird si sta occupando de Gli Incredibili 2, non avendo invece progetti per un secondo Ratatouille.

Il presidente ha anche aggiunto che per il 2020 sono in cantiere due film con Disney, sebbene i titoli non siano ancora stati annunciati, e che altri due film Pixar sono in fase embrionale.

Nonostante questi sequel da realizzare entro il 2019 non siano stati intenzionalmente cercati da Pixar, Morris ha precisato che però sono alla fine perfettamente rientrati nei progetti della compagnia:

Il nostro piano era quello di far uscire un film originale all'anno e un sequel ogni due anni. Se aggiungiamo i prossimi film a questi, vi renderete conto che abbiamo 7 sequel contro 21 film originali, da quando siamo stati acquisiti da Disney. Quindi stiamo rispettando i nostri piani, anche se non nell'ordine previsto.

 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.