FoxComedy

I cani di Kaley Cuoco "dissacrano" la bandiera americana: lei si scusa

di -

Una foto dei suoi cani sulla bandiera americana è costata a Kaley Cuoco l'accusa di aver "dissacrato" il simbolo del paese e l'attrice ha dovuto chiedere scusa.

Kaley Cuoco a un evento ufficiale

32 condivisioni 8 commenti 5 stelle

Share

L'amore per gli animali e la passione per Instagram hanno giocato un brutto scherzo a Kaley Cuoco.

Per celebrare il 4 luglio, infatti, l'interprete di Penny in The Big Bang Theory ha postato una foto dei suoi cani seduti sulla bandiera americana, con un fazzoletto a stelle e strisce al collo, ma la rete non ha apprezzato e l'attrice è stata accusata di "dissacrare" il simbolo del paese.

Lo scatto è stato prontamente rimosso (anche se non abbastanza in fretta da impedire che venisse "screenshottato" da diversi siti di informazione, tra cui E! Online) e Kaley è dovuta intervenire di persona per placare gli animi.

I cani di Kaley Cuoco dissacrano la bandiera americanaKaley Cuoco/E! Online
Kaley Cuoco è stata accusata di dissacrare il simbolo del suo paese per una foto "patriottica" dei suoi cani

In un lungo e accorato post, pubblicato martedì 5 luglio, l'alter ego di Penny ha chiarito di avere il "massimo rispetto" per il suo paese, di essere un "americano orgoglioso" e di comprendere che la bandiera è un simbolo di libertà e rappresenta "tutti gli eroi americani, passati e presenti", quindi ha chiesto scusa:

Ieri ho fatto un errore, scattando una foto dei miei adorati cani seduti sulla bandiera americana. Chiedo sinceramente scusa a tutti coloro che si sono sentiti offesi dal mio post precedente. Non riflette i miei sentimenti nei confronti di ciò che la bandiera americana rappresenta. A volte, può essere estremamente difficile vivere sotto gli occhi del pubblico. Ogni errore e ogni imperfezione vengono amplificati. Non sono perfetta. Sono un americano orgoglioso oggi, domani, sempre.

I would like to comment on a photo I posted yesterday , that has caused lots of controversy. First off, please know, I have the utmost respect for my country. I am a proud American in every sense of the word. I understand the American flag stands for our freedom and represents American heroes , past and present. Yesterday I made a mistake by posting the picture that was taken of my sweet dogs posing on an American flag. I sincerely apologize to anyone that has been offended by my previous post. This is no way reflects my feelings toward what the American flag represents. Living in the public eye, can be extremely difficult at times. Every mistake and every imperfection is amplified. I am not perfect. I am a proud American, today, tomorrow, always. 💗

A photo posted by @normancook on

Per capire che l'intento dell'attrice era quello di celebrare lo spirito festoso della ricorrenza, basta guardare un'altra foto dello stesso giorno, in cui si vedono lei e il suo fidanzato, Carl Cook, vestiti con improbabili abiti a stelle e strisce, che augurano buon compleanno all'America.

Tuttavia, come ha ammesso la stessa Kaley, una persona nella sua posizione non può permettersi certe leggerezze. Per la quasi totalità degli americani, infatti, la bandiera non deve mai toccare terra e, vista la popolarità di una simile credenza, quella dell'interprete di Penny (o di chi ne cura la comunicazione) è stata davvero una grave disattenzione.

Ad ogni modo, il post di scuse sembra aver sortito i suoi effetti: i fan (e non solo) hanno apprezzato che Kaley abbia dichiarato di aver commesso un errore, senza cercare attenuanti di sorta, e abbia domandato perdono.

Servirà l'accaduto a evitare all'attrice altri "scivoloni"?

Una cosa è certa: la prossima volta, prima di postare la foto una bandiera, meglio chiedere lumi a Sheldon, che in materia è un vero esperto...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.